Web & Social » Novità dal Web

La Francia dice addio al Minitel, il glorioso predecessore del Web

In questi giorni la Francia ha messo la parola fine sul progetto Minitel, che può essere considerato come una sorta di World Wide Web nazionale nato negli anni ’80.

30 anni fa in Francia era infatti possibile collegarsi a una rudimentale Rete grazie a una piccola scatola marrone, commercializzata da France Telecom. Lo scopo originario di questo sistema con tastiera e monitor collegato a una rete di dati era di coprire telefonicamente le aree rurali. Le potenzialità erano tuttavia molto più elevate e in pochi anni diventò un mezzo per controllare il proprio conto corrente, consultare le previsioni del tempo, prenotare una vacanza o una cena in un ristorante e usufruire di molti altri servizi. Tutto questo a patto di sopportare la lentezza del sistema.

Nel momento di massimo successo del Minitel si potevano contare nove milioni di dispositivi, che permettevano di collegare circa 25 milioni di utenti con più di 23mila applicazioni. Anche Spagna, Germania e Italia avevano soluzioni simili, rispettivamente Ibertex, BTX e Videotel, ma nessuna di queste ha avuto un tale successo.

Oggi in Francia esistono ancora 800mila modelli di Minitel, di cui la metà sono collegati e funzionanti. Per questo motivo tutto il paese sta ricordando con affetto questo dispositivo, con “feste di addio”, eventi e speciali sui giornali e in TV per ricordarlo e celebrarlo.

Alcuni intervistati hanno affermato di usarlo ancora come rubrica dei propri contatti,  o come “computer” di riserva quando il PC tradizionale non funziona più o si prende qualche virus. Secondo i calcoli dei media francesi ci saranno migliaia di persone che si aggiorneranno tecnologicamente passando dal Minitel direttamente a un tablet, senza nemmeno aver comprato un computer in tutti questi anni.

Il destino del Web si è evoluto in un modo completamente diverso e meno limitato geograficamente, ma il Minitel ha avuto il merito di far capire alla Francia l’importanza di temi come la pirateria, l’editoria digitale e la concorrenza fra questo sistema e quello analogico. Tutto questo già negli anni ’80. Per questo motivo ci aggiungiamo al coro di saluti che in queste ore sta ricordando il rivoluzionario dispositivo francese.

Addio Minitel, o forse sarebbe meglio dire “adieu”!

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato martedì 03/07/12 alle ore 15:00 e classificato in Web & Social » Novità dal Web . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

martedì 17 ottobre 2017 13:42

  • Archivi