Web & Social » Novità dal Web

Gli hacker cinesi colpiscono ancora, rubati i progetti di un sommergibile nucleare

Un gruppo di hacker cinesi è riuscito a impossessarsi dei progetti segreti dell’INS Arihant, il primo sommergibile nucleare indiano. Secondo The Indian Express i pirati si sarebbero infiltrati nei sistemi informatici del Comando Navale Orientale, nei pressi di Visakhapatnam. Il sommergibile, in fase di test nelle acque circostanti, è considerato il fiore all’occhiello della Marina Militare Indiana e, come se non bastasse, avrà la delicata missione di svolgere operazioni nel Mar Cinese Meridionale. Il rischio di un peggioramento dei rapporti fra il governo indiano e quello di Pechino è alto.

Per ora i militari hanno preferito non commentare l’incidente, sostenendo che sono discorsi prematuri. L’unica cosa certa è che sono coinvolti almeno sei ufficiali indiani per non aver messo in atto le procedure di sicurezza di rito.

Nonostante non ci siano conferme sembra che i computer del comando siano stati infettati da un virus trojan, che avrebbe raccolto e trasmesso indisturbato file e documenti segreti a indirizzi IP cinesi. Secondo alcune indiscrezioni il virus sarebbe stato introdotto nel sistema attraverso una semplice penna USB, usata per trasferire i dati dai computer non raggiungibili dalla rete.

Il livello di protezione usato dalla Marina impone di usare PC senza porte, access point e dispositivi esterni per l’archiviazione dei dati, ma evidentemente deve essere andato storto qualcosa durante la catena di controllo.

Il trojan è infatti riuscito a creare una cartella “invisibile” sulla penna USB, archiviando tutti i file e i documenti riconducibili ad alcune parole chiave precise. Dopo aver collegato l’unità di memoria a un normale PC connesso a Internet è partito automaticamente il trasferimento dei dati a una serie di indirizzi IP cinesi.

L’unico commento della Marina indiana conferma che è stata avviata un’inchiesta. Ora si attendono i risultati del rapporto ufficiale, ma ormai i progetti segreti potrebbero essere in mano a chiunque.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato mercoledì 04/07/12 alle ore 14:30 e classificato in Web & Social » Novità dal Web . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

mercoledì 23 agosto 2017 02:28

  • Archivi