Mobile & Tech » Computer & Tablet

Acer promette per l’Europa solo prodotti al top di gamma

Acer vuole interrompere la produzione e la vendita di prodotti di fascia bassa in Europa, lasciando il segmento di mercato in mano al marchio Packard Bell, acquisito nel 2008. Un portavoce dell’azienda taiwanese, intervistato da TechRadar, spiega che Acer sarà più premium e che cercherà di separare il più possibile i due marchi, in modo che i consumatori non li associno.

Finora le strategie dei dispositivi Acer e Packard Bell sono andate avanti in parallelo, ma spesso questa situazione ha causato una sovrapposizione nell’offerta di prodotti. Ora Acer ha deciso di cambiare la politica commerciale, in modo da migliorare le vendite e contenere le spese di produzione.

Non è un segreto che l’azienda avesse intenzione di alzare l’asticella dei suoi prodotti puntando su dispositivi di qualità piuttosto che gonfiare i volumi di vendita con prodotti di fascia bassa, e questa decisione di separare una volta per tutte i due marchi conferma la nuova strategia. “In questo modo Acer si allontana dalla fascia bassa e lascia a Packard Bell un ampio volume di vendita potenziale”, conferma il portavoce dell’azienda.

Questa nuova politica riflette il bisogno dell’azienda di fare utili, che si ottengono più facilmente sui dispositivi di fascia alta, grazie ai maggiori margini di guadagno che teoricamente dovrebbero riuscire a compensare volumi di vendite inferiori.

Tuttavia bisogna considerare che in questi anni Acer si è costruita la reputazione di un marchio che propone numerose offerte di prodotti sottocosto e convenienti. Non sarà facile convincere i potenziali clienti che i prodotti dell’azienda non hanno nulla da invidiare ai marchi più blasonati.

La speranza è che Acer abbia intenzione di lasciare i materiali “poveri” e le plastiche a Packard Bell, e che per i suoi ultrabook “di lusso” si concentri su metalli pregiati, come quelli suggeriti da Intel quando dettò le linee guida dei computer ultraportatili. Per tutto il resto l’azienda dovrà affidarsi agli uomini del marketing, sperando che siano in grado di attuare una campagna promozionale decisa ed efficace.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato venerdì 06/07/12 alle ore 09:30 e classificato in Mobile & Tech » Computer & Tablet . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

mercoledì 18 ottobre 2017 18:24

  • Archivi