Mobile & Tech » Apps & Games

Diablo III alla lunga diventa noioso, Blizzard prova a migliorare il gioco

Blizzard ha ammesso che a Diablo III manca un po’ di profondità. La software house ha espresso la sua opinione in un lungo post pubblicato sul blog di Battle.net, dove si legge che sostanzialmente l’end game, cioè l’insieme di possibilità offerte dal gioco una volta finita la campagna principale, non è in grado di appassionare i videogiocatori come si pensava in fase di sviluppo

“Abbiamo capito che andare a caccia di oggetti non è sufficiente per sostenere un end-game per molto tempo. Ci sono ancora numerosi utenti che giocano tanto e tutti i giorni, ma ci sono sempre meno cose da fare”, spiega Blizzard nel comunicato.

“Ammazzare nemici e cercare oggetti preziosi è divertente, ma Diablo III non è World Of Warcraft e non vogliamo inserire una quantità enorme di nuovi contenuti ogni paio di mesi. Bisogna trovare qualcos’altro che tenga impegnate le persone, e siamo consapevoli che al momento non c’è nulla di simile”, continua Blizzard.

Gli sviluppatori per ora sono concentrati sulla versione 1.0.4 del gioco, dove inseriranno diverse correzioni e cambiamenti rispetto alle patch precedenti, ma gli occhi sono puntati sulla versione 1.1 che introdurrà le arene PvP (Player vs player, cioè giocatore contro giocatore, una modalità che permette di scontrarsi con altri utenti online).

“Pensiamo che entrambe le patch aumenteranno le cose che si possono fare all’interno del gioco, ma non si possono considerare come una vera e propria soluzione per l’end game. Abbiamo diverse idee per i sistemi di progressione, ma si tratta di un progetto enorme e per implementarlo correttamente non si potrà inserirlo nel gioco prima della patch 1.1″, si legge nel post di Blizzard.

La buona volontà di rendere Diablo III un gioco migliore è evidente, ma forse qualche errore in fase progettuale si poteva evitare, soprattutto in un titolo che ha richiesto dieci anni di sviluppo. Forse i DLC, cioè i contenuti aggiuntivi a pagamento, potrebbero migliorare la situazione, ma siamo sicuri che gli appassionati non prenderebbero per il verso giusto questa decisione, soprattutto dal punto di vista economico.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato lunedì 09/07/12 alle ore 09:30 e classificato in Mobile & Tech » Apps & Games . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

martedì 22 agosto 2017 03:22

  • Archivi