Mobile & Tech » Computer & Tablet

Microsoft punta a vendere “qualche milione di Surface” per contrastare Apple e Google

Microsoft ripone le sue speranze nel tablet Surface e in Windows 8 per contrastare Android e iOS. L’azienda di Redmond spera di vendere “qualche milione di Surface” nel 2013, come spiegato da Steve Ballmer in occasione della Worldwide Partner Conference. Secondo Mary Jo Foley di Cnet, un’opinionista molto rispettata su tutto quello che riguarda Microsoft, l’azienda ha bisogno di contrastare l’avanzata di Android da un fianco, con i numerosi tablet e smartphone prodotti ogni anno, e di Apple dall’altro. Per riuscire a infastidire i prodotti con il sistema operativo mobile di Google servirà una diffusione capillare di Windows 8 in tutti i dispositivi disponibili sul mercato nel 2013, e per farlo Microsoft si dovrà affidare all’indispensabile supporto dei produttori di PC e di dispositivi mobili.

Surface invece dovrà combattere da solo con Apple, cercando di riprendersi le quote di mercato che sono letteralmente andate in fumo negli ultimi due anni. Per questo motivo Microsoft ha deciso di scendere in campo nella produzione hardware e l’acquisizione di Perceptive Pixel conferma questa strategia, anche se l’obiettivo è vendere “qualche milione di pezzi”, non di più, per non fare troppa concorrenza ai produttori partner. Ovviamente tutto questo non basterà per impensierire Apple, e Ballmer ha spiegato che non lascerà nulla d’intentato in questa battaglia. Si parla dunque di sviluppo software, di soluzioni cloud, di innovazioni hardware. Microsoft ha intenzione di non lasciare spazi scoperti che possano essere occupati dall’azienda della mela, e per attuare questo piano sfrutterà i propri punti di forza, come i vantaggi in termini di produttività, gestione d’impresa e connessione alle infrastrutture server aziendali.

Tutto questo sarebbe naturalmente inutile senza un’adeguata strategia di marketing, e anche sotto questo aspetto Microsoft ha deciso di fare le cose in grande. Si parla infatti di una campagna pubblicitaria senza precedenti, con 500 milioni di dollari di budget per promuovere Windows 8. Tuttavia sembra che ci siano alcuni intoppi relativi alla produzione dei tablet Surface. Secondo un articolo del Digitimes la resa produttiva sarebbe particolarmente bassa. La colpa sarebbe della scelta di Microsoft di usare una scocca unibody in alluminio e magnesio. Il piano di riserva dell’azienda è di una scocca in magnesio con un trattamento superficiale con la tecnologia MegVapor, in modo da farlo sembrare metallico al tocco, ma anche questa soluzione sembra non poter garantire una produzione veloce ed economica. In ogni caso ricordiamo che si tratta di indiscrezioni e che Microsoft non ha confermato nessuna di queste informazioni, per cui bisogna prendere tutto con la dovuta cautela.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato mercoledì 11/07/12 alle ore 12:00 e classificato in Mobile & Tech » Computer & Tablet . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

sabato 19 agosto 2017 07:28

  • Archivi