Web & Social » Social Media

Nuova ricerca: nessun legame tra Facebook e depressione

Qual è l’effetto dei social network sugli utenti? Questo il dilemma che ormai da tempo affligge sociologi, psicologi e ricercatori, soprattutto d’oltreoceano. Avere tanti amici virtuali significa avere amici anche nella realtà? Controversi i pareri come dimostrano le ricerche svolte lo scorso anno. Per esempio secondo ilWellcome Trust Institute chi ha più amici su Facebook, possiede automaticamente più cervello, mentre da un report dell’American Academy of Pediatrics è emerso che il tempo speso online, il continuo confronto tra i più giovani sul numero di amici – con conseguente sovrapposizione tra vita reale e virtuale – potrebbero indurre alla depressione.

A scagionare il social network di Zuckerberg arriva un’altra ricerca, questa volta a opera della University of Wisconsin School of Medicine and Public Health. Lo  studio, pubblicato sulla rivista Journal of Adolescent Health, afferma che non esiste un collegamento tra la depressione e l’utilizzo più o meno frequente di Facebook e dei social media in generale. La valutazione è avvenuta su un campione di 190 studenti di età compresa tra i 18 e i 23 anni, in base alla quantità di tempo passata online e alle attività svolte.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato giovedì 12/07/12 alle ore 18:15 e classificato in Web & Social » Social Media . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

sabato 16 dicembre 2017 10:10

  • Archivi