Mobile & Tech » Smartphone & Telefoni

Firefox OS in arrivo nel 2013, comincia la sfida ad Android

Mozilla ha annunciato il debutto di Firefox OS, il sistema operativo mobile che esordirà nel 2013 in America del Sud e successivamente anche in Europa. Questo nuovo sistema operativo per smartphone e tablet, inizialmente conosciuto con il nome in codice “Book To Gecko“, sarà basato su Linux e secondo Mozilla sarà più veloce e aperto delle soluzioni della concorrenza. Un chiaro riferimento ad Android, che ha il sapore di una vera e propria sfida a Google.

Il software, annunciato inizialmente ad aprile, si era potuto vedere in azione al Mobile World Congress grazie alle prime versioni dimostrative. Una delle caratteristiche peculiari è lo sviluppo del sistema operativo completamente in HTML5, abbinato a JavaScript e CSS. L’uso del cosiddetto linguaggio del Web insieme al kernel Linux dovrebbe garantire stabilità e leggerezza al tempo stesso, ma fino ad oggi non era possibile farsi un’idea dettagliata delle potenzialità di Firefox OS.

Ora invece è possibile scaricare dall’FTP di Mozilla le daily build compatibili con Windows, Mac OS X e Linux, che permetteranno agli sviluppatori di cominciare a lavorare sulla nuova piattaforma software. Mozilla ha reso disponibile anche un video su YouTube in cui si possono scoprire alcune caratteristiche di Firefox OS.

A una prima analisi si può notare l’interfaccia pulita e il sistema fluido e senza rallentamenti. Il gestore del multitasking sembra ispirato a webOS, mentre la lista dei contatti scorrevole assomiglia a quella di Android. Il browser integrato in questo sistema operativo è Firefox Mobile, ovviamente, e sembrerebbe più veloce rispetto alla sua controparte su Android. La panoramica si conclude con le classiche app ritenute “indispensabili”, come Facebook, Twitter e Google Maps.

Mozilla spiega che non ci dovrebbero essere grossi problemi di compatibilità con le numerose app presenti su Google Play e nell’App Store, visto che la maggior parte sono scritte in HTML5, per cui basterebbero pochi accorgimenti per effettuare la conversione.

Firefox OS sarà sfruttato principalmente nei dispositivi di fascia medio-bassa, almeno nelle fasi iniziali del suo debutto sul mercato. Attualmente il “territorio” è presidiato molto bene da Android, che in questo preciso segmento del mercato è disponibile su un’elevata quantità di smartphone a basso prezzo. La sfida è appena cominciata!

Commenti (1)
Questo articolo è stato pubblicato venerdì 20/07/12 alle ore 16:30 e classificato in Mobile & Tech » Smartphone & Telefoni . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

venerdì 28 aprile 2017 04:23

  • Archivi