Web & Social » Novità dal Web

Questo Universo si autodistruggerà tra….

Nuove tesi apocalittiche nell’aria… Anzi, nello spazio. Promosso dalla University of Science and Technology of China, dall’Institute of Theoretical Physics della Chinese Academy of Sciences, dalla Northeastern University e dalla Peking University, arriva un nuovo studio scientifico che parla di “dark energy”, ovvero energia oscura.

Il lavoro “Dark energy and fate of the Universe” è stato pubblicato su Sci China-Phys Mech Astron 2012 e, alla sua base, vi è la convinzione che l’energia oscura – una forma di energia a pressione negativa che si trova in tutto lo spazio ed è utilizzata per spiegare alcuni fenomeni cosmologici – sia capace di influenzare circa il settanta per cento dell’attuale natura dell’Universo, svolgendo un ruolo fondamentale nel determinarne il destino.

Lo studio si basa sull’approfondimento del rapporto tra pressione e densità della dark energy, le cui proprietà potrebbero appunto determinare il destino ultimo di tutto, il big rip”, giorno del giudizio cosmico.

Proprio da questi calcoli, incomprensibili ai più, sarebbe risultato che la fine dell’Universo arriverà, con un livello di fiducia del 95%, tra 16,7 miliardi di anni, con un grande strappo causato appunto dall’energia oscura che porterà l’Universo a espandersi fino a provocare strappi che lo ridurranno in brandelli.

Insomma, lo scenario catastrofico è questo: la Via Lattea si smembrerà 32,9 milioni di anni prima della fina di tutto, mentre la Terra verrà prima strappata via dalla sua orbita e infine, 16 minuti prima della morte dell’Universo, si dissolverà. Così si dovrebbe compiere, sulla base delle conoscenze attuali sull’espansione accelerata dell’Universo, la teoria del”Big Rip”, elaborata nel 2003. L’Universo infatti, a causa della sua espansione accelerata e forzata, causata dalla spinta dell’energia oscura, vedrà ogni oggetto fisico fatto a pezzi e ridotto a singole particelle elementari che continueranno ad allontanarsi tra loro in una sorta di gas sempre meno denso.

Allora è proprio il caso di dirlo… tiriamo un sospiro di sollievo, tanto noi non ci saremo.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato lunedì 23/07/12 alle ore 17:00 e classificato in Web & Social » Novità dal Web . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

mercoledì 26 aprile 2017 07:57

  • Archivi