Web & Social » Social Media

Rosse di sera bel tempo si spera…

Ci risiamo, l’Italia vince ancora in casa dei temuti tedeschi. Questa volta il campo di battaglia non era quello calcistico ma era su una pista da corsa. A Hockenheim si è disputata la decima prova del campionato di Formula 1. L’assoluto protagonista di questo weekend è stato Fernando Alonso su Ferrari. Lo spagnolo ha letteralmente dominato sia in prova aggiudicandosi la pole che in gara giungendo primo al traguardo. Non c’è stata gara, dal primo giro MagicAlonso ha spalancato il gas mettendosi davanti a tutti, nemmeno i pit-stop hanno dato speranza agli avversari.

Sul podio salgono Sebastian Vettel su Red Bull dopo un sorpasso al limite della legalità all’ultimo giro ai danni di Jenson Button su McLaren. Il campione del mondo in carica, a fine gara, ha dichiarato: “Il mio sorpasso su Button? Era difficile ma non potevo fare diversamente“. I giudici di gara non sono stati molto clementi, dopo i festeggiamenti del podio hanno deciso di retrocedere il tedesco dal secondo al quinto posto. Cosi facendo Button riesce a salire di un gradino e Kimi Raikkonen su Lotus si aggiudica il terzo posto.

In casa Ferrari si festeggia, oltre che la bella vittoria di Alonso, l’allungo in classifica mondiale. Il team manager della scuderia di Maranello, Stefano Dominali, pur con molta soddisfazione rimane coi piedi per terra: “Ora godiamoci questa vittoria in Germania, un successo di una macchina italiana fa sempre bene. Si mette bene nel Mondiale? Dobbiamo rimanere calmi“. La vittoria di Alonso ha soddisfatto anche il presidente della Ferrari, Luca Cordero di Montezemolo che dal sito ufficiale fa sapere: “Mi fa enormemente piacere vincere in Germania laddove c’è la passione straordinaria per la Formula 1 e dove c’è il fior fiore dell’industria automobilistica europea“.

Fernando come SuperMario Balotelli dopo il gol alla Germania calcistica dal suo profilo Twitter @alo_oficial ringrazia tutti i meccanici che gli hanno permesso di esprimersi al massimo: “E questi, i meccanismi della mia macchina …! 22 gare diritte a punti, grazie a loro!“.

Dalla Germania alla Francia. Ieri si è disputata l’ultima tappa del Tour de France. A vincere la più importante corsa a tappe è stato Wiggins del team Sky. E’ stato un dominio assoluto di questa squadra che ha piazzato due atleti sul podio finale. Chris Froome si aggiudica la seconda piazza dietro al suo compagno non che suo capitano. Sul terzo gradino, quello più basso ma non meno importante si vede un po’ di casa nostra. A salirci è l’italianissimo Vincenzo Nibali del team Liquigas.

Di fatto, questa vittoria per Bradley Wiggins è speciale; lo incorona come primo corridore britannico ad aver dominato il Tour de France. Dopo aver tagliato il traguardo, nella passerella di Parigi, Wiggins ha dichiarato: “Questo è il Tour, non ci sono molte vittorie più grandi di questa. E la trama non avrebbe potuto essere più bella: che finale!“.

Per ora è tutto. Dopo un fine settimana dove si è corso tanto, una sosta ai box per fare il pieno di carburante è d’obbligo. Aspettando le imminenti Olimpiadi di Londra ci ributteremo in pista per cogliere tutte le immagini e tutte le parole da BarSport… Digitale!.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato lunedì 23/07/12 alle ore 15:00 e classificato in Web & Social » Social Media . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

giovedì 20 luglio 2017 22:28

  • Archivi