Mobile & Tech » Computer & Tablet

Qualcomm S4 Pro MDP, il tablet potentissimo da 1299 dollari

Bsquare, distributore ufficiale delle piattaforme di test di Qualcomm, ha annunciato la disponibilità per gli sviluppatori del nuovo S4  Pro MDP, il primo tablet con chip Qualcomm quad-core. Il prezzo non è dei più economici visto che si parla di 1299 dollari, ma per gli sviluppatori rappresenta un investimento che potrebbe generare un ritorno grazie alla vendita di software e non è da escludere che le prestazioni di questo “mostro” di potenza potrebbero allettare numerosi appassionati.

Il cuore di questo tablet Qualcomm è il nuovo chip Snapdragon S4 Pro APQ8064 da 1,5 GHz con GPU Adreno 320, una soluzione grafica due volte più veloce della precedente Adreno 225, la stessa GPU usata sull’HTC One S e sull’Asus Padfone.

La nuova MDP, abbreviazione di Mobile Development Platform, di Qualcomm integra 2 GB di memoria RAM e 32 GB destinati all’archiviazione dei dati. La fotocamera sfrutta un sensore record da 13 megapixel, mentre l’acquisizione dell’audio è gestita da ben 7 microfoni. Come dotazione accessoria abbiamo una base di ricarica che aggiunge due porte USB 2.0, un’uscita video HDMI e la porta Ethernet.

A livello estetico il nuovo tablet di Qualcomm assomiglia al modello presentato l’anno scorso, noto con il nome in codice Liquid, ma le differenze tecniche sono notevoli. Il processore era infatti un dual core, la grafica era meno potente e il display poteva contare su una risoluzione minore rispetto a questo nuovo kit per gli sviluppatori.

Al momento i tempi di attesa per ricevere il dispositivo si aggirano sulle due o tre settimane. Tutti gli interessati possono effettuare l’ordine collegandosi alla pagina web realizzata appositamente da Bsquare. Tutti gli sviluppatori che decideranno di acquistare il tablet potranno sfruttare anche numerosi servizi come il supporto tecnico di Bsquare, l’accesso 24 ore su 24 alla documentazione tecnica, alla Knowledge Base dell’azienda. Ovviamente sarà possibile ricevere tutti gli aggiornamenti software e inoltre gli sviluppatori avranno a disposizione la piattaforma di prova TestQuest.

I primi test eseguiti dai siti specializzati evidenziano le prestazioni elevate di questo dispositivo, nettamente superiori rispetto alle soluzioni della concorrenza. La speranze è che questa tecnologia sofisticata entri a far parte dei cosiddetti prodotti “consumer” destinati alla massa in un breve periodo di tempo, anche se difficilmente riusciremo a mettere mano su qualcosa di simile prima del 2013.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato giovedì 26/07/12 alle ore 09:30 e classificato in Mobile & Tech » Computer & Tablet . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

mercoledì 20 settembre 2017 04:09

  • Archivi