Lifestyle » Eventi

Oggi l’evento di apertura delle Olimpiadi di Londra 2012. Obiettivo minimo per l’Italia: 25 medaglie

Sydney 2000: 34 medaglie. Atene 2004: 32 medaglie. Pechino 2008: 27 medaglie. Questi i risultati nelle prime tre Olimpiadi del terzo millennio per gli atleti azzurri. Considerando tali precedenti, e in base al team di atleti italiani che parteciperanno alla trentesima Olimpiade (290 in totale) il Presidente del CONI Gianni Petrucci ha fissato l’obiettivo “minimo” della spedizione italiana: 25 medaglie. Un numero alla portata di una Nazione che può vantare di essere tra le prime 10 al mondo per numero di atleti qualificati alle gare londinesi. Secondo le previsioni tra gli sport su cui potremo puntare di più c’è senza ombra di dubbio il nuoto, con Federica Pellegrini che ha dichiarato la volontà di presentarsi come la “Phelps” del nuoto femminile, e che dunque si candida a portare a casa un buon numero di medaglie. Sarà poi la scherma, ma anche il canottaggio, il tiro a segno e il tennis, soprattutto in campo femminile, a poter dare una grossa mano al medagliere dell’Italia, una Nazione che punterà come sempre anche sugli sport di squadra, pallanuoto e pallavolo in primis. Rammarico, invece, è stato espresso dai rappresentanti del CONI per non essere presenti in sport come il basket ed il calcio. Attenzione poi alle “eterne” Valentina Vezzali (scherma), Josefa Idem (canoa) ed Alessandra Sensini (vela). In campo maschile gli atleti sotto i riflettori sono, oltre al già citato Alex Shwarzer (atletica), Andrea Molmenti nella canoa ed i nuotatori (Scozzoli su tutti).

Intanto per questa sera (alle 21.00 ora londinese) è attesa la cerimonia di inaugurazione ufficiale della manifestazione. Un evento che si preannuncia ricco di sorprese e soprattutto di star. Una cosa è certa: lo spettacolo sarà seguito da oltre un miliardo di persone nel mondo attraverso tv, computer, smartphone, iPad e tablet, rendendolo il più grande “live show” nella storia del Regno Unito. La direzione artistica della cerimonia è stata affidata a Danny Boyle, regista britannico che ha firmato film come Trainspotting e The Millionaire. La parte iniziale seguirà il classico protocollo olimpico, che prevede l’ingresso della più alta carica dello Stato del Paese ospitante (la Regina Elisabetta II), ricevuta dal presidente del comitato olimpico, Jacques Rogge. Dopo l’arrivo di Sua Maestà, sfileranno in ordine alfabetico tutte le selezioni presenti ai Giochi, con due eccezioni: la Grecia aprirà la processione, la Gran Bretagna la chiuderà. A seguire, l’ultimo tedoforo (la cui identità è ancora top secret) farà il suo ingresso nello stadio di Stratford e accenderà il braciere olimpico, accompagnato dai giuramenti simbolici di un atleta e di un giudice di gara. La seconda parte dello spettacolo dovrebbe invece mostrare e rappresentare la Gran Bretagna moderna e industrializzata, con edifici in mattoni e ciminiere, minatori e operai. A chiudere il tutto, la star britannica mondiale Sir Paul McCartney.

Per quanto riguarda l’Italia, la responsabile della Preparazione Olimpica del CONI Rossana Ciuffetti ha spiegato che la nostra delegazione “partirà alle 21.00 dal Villaggio e percorrerà 1800 metri a piedi, all’interno del Parco Olimpico. Sfilerà alle 22.45 (le 23.45 in Italia ndr), dopo Israele e prima della Giamaica, come novantatreesimo Paese. In tribuna saranno presenti il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e il Ministro per gli Affari regionali, il Turismo e lo Sport Piero Gnudi“.

In attesa che il tutto abbia inizio, godiamoci il trailer ufficiale della cerimonia.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato venerdì 27/07/12 alle ore 13:00 e classificato in Lifestyle » Eventi . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

domenica 22 ottobre 2017 17:31

  • Archivi