Mobile & Tech » Smartphone & Telefoni

In Italia la tecnologia è in crisi, si salvano soltanto gli smartphone

Il mercato IT italiano sta attraversando un periodo burrascoso e sembra che soltanto il segmento degli smartphone sia in grado di salvarsi. Secondo il rapporto di EITO (European Information Technology Observatory) l’Europa dovrebbe chiudere il 2012 con un +5,1% complessivo, mentre l’Italia finirà l’anno con un -1,8%.

I settori più colpiti sono i servizi IT (-1,9%), i software (-0,9%) e l’hardware (-2,0%). In ribasso anche la domanda di PC, con un calo dell’11,3% rispetto al 2011 e 4,8 milioni di pezzi venduti, come si legge sul documento dell’ANITEC (Associazione Nazionale Industrie Informatica, Telecomunicazioni ed Elettronica di Consumo). Lo scenario è decisamente più roseo per le telecomunicazioni, con una crescita dell’1% in Italia e dell’1,2% in Europa. Gli smartphone e il traffico dati trascinano tutto il segmento, creando un giro d’affari di 35,2 miliardi di euro. In percentuale abbiamo un aumento del 13,2% delle vendite di dispositivi e del 3,7% di accessi a internet e servizi dati.

Se la passa molto peggio il settore audio, video ed entertainment, con un calo complessivo per il 2012 stimato intorno al 13,8%. In particolare si parla di un -18,3% per le TV e un – 4,9% per le fotocamere digitali. Il forte aumento dei lettori Blu Ray (+48,1%) non basta a limitare il calo di tutto il segmento.

Cristiano Radaelli, presidente di ANITEC evidenzia la tendenza, non solo italiana, del settore degli smartphone, l’unico in salute del mercato. “Ci si domanda se questi dispositivi mobili di ultima generazione siano sfruttati appieno. La sensazione è che l’acquisto sia più motivato dalla tendenza che non dal bisogno di usare tutte le capacità del dispositivo”. Gli smartphone vendono perché sono alla moda? Sicuramente questo fattore rappresenta un punto importante, ma per sostenere tutto il segmento non basta. “Per questo motivo bisogna definire in fretta una strategia a medio-lungo termine che porti a un incremento della domanda dei servizi digitali su larga scala, e che sia in grado di sostenere gli investimenti necessari a garantire la qualità e la fruibilità di questi servizi”.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato lunedì 30/07/12 alle ore 15:45 e classificato in Mobile & Tech » Smartphone & Telefoni . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

sabato 25 marzo 2017 10:47

  • Archivi