Mobile & Tech » Computer & Tablet

I tablet tengono a galla il mercato PC: Apple prima produttrice mondiale

Canalys, una società specializzata in ricerche e analisi di mercato, ha pubblicato il resoconto del mercato PC relativo al secondo trimestre 2012, e i dati indicano un aumento delle vendite globali di computer del 12% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Un risultato completamente diverso da quello ottenuto da altre aziende incaricate di esaminare il mercato dei PC, come IDC e Gartner, perché integra in un valore solo le vendite di PC e anche quelle dei tablet, che rappresentano il 22% del totale. Se tutto il mondo parla di una crisi del settore Canalys dipinge un quadro più roseo, con una crescita addirittura a doppia cifra.

“L’industria dei PC sta dando buoni risultati  - sostiene Tom Evans, analista dell’azienda – e il 2012 si preannuncia come un anno record, soprattutto per chi produce dispositivi innovativi”.

Il resoconto non lascia spazio a dubbi: le vendite di ultrabook sono state sotto le aspettative e il mercato è rimasto in piedi solamente grazie alla forte richiesta di tablet. In questo campo Apple fa la parte del leone, inseguita da Asus e Samsung rispettivamente con il Transformer e il Galaxy Tab. Amazon insegue da lontano, visto che dopo la partenza col botto del Kindle Fire, le vendite hanno subito un brusco calo.

In totale le spedizioni di tablet nel secondo trimestre del 2012 sono cresciute del 75%, raggiungendo il valore di 24 milioni di unità. Accorpando le vendite di PC e tablet,  Apple si posiziona al primo posto nella classifica dei produttori mondiali, con una quota di mercato pari al 19%, seguita da HP con il 12%. L’azienda di ricerche approfitta della pubblicazione del resoconto per fare alcune previsioni sui nuovi tablet Surface di Microsoft, ma il parere non è molto positivo.

“I prezzi di entrambi i tablet Surface  – spiega Canalys – saranno troppo alti per consentire di ottenere quote di mercato significative e l’approccio di vendita diretta è inadeguato”. Ancora più duro Tim Coulling, un analista che sostiene che i tablet Surface avranno un impatto minimo sul mercato, come quello ottenuto da Zune nel segmento dei lettori musicali portatili.

Anche Windows 8 non convince pienamente gli analisti di Canalys, che spiegano che per sfruttare pienamente il nuovo sistema operativo di Microsoft bisognerà acquistare un PC con schermo touch, molto più costoso dei computer tradizionali. Per questo motivo bisognerà aspettare almeno il terzo trimestre del 2013 per fermare la perdita di quote di mercato dell’azienda.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato venerdì 03/08/12 alle ore 12:30 e classificato in Mobile & Tech » Computer & Tablet . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

venerdì 21 luglio 2017 14:30

  • Archivi