Mobile & Tech » Computer & Tablet

Intel rivoluziona gli SSD degli ultrabook, in arrivo il nuovo standard NGFF

Intel ha intenzione di creare un nuovo standard per gli SSD inseriti all’interno degli ultrabook. In questo modo l’azienda, che ha già stilato le linee guida da seguire per realizzare i cosiddetti computer ultraportatili, stabilirà le caratteristiche del prossimo formato che sarà usato dalle unità di archiviazione a stato solido.

Il nome in codice di questo nuovo standard è Next Generation Form Factor, o NGFF, e sarà una derivazione dall’attuale mSATA, un formato ancora poco diffuso ma con grosse potenzalità, soprattutto per quanto riguarda la riduzione di spazio occupato. Intel ha già previsto accordi con SanDisk, Micron, Samsung e diversi altri produttori per definire il nuovo standard.

Per ora non ci sono ancora molti dettagli, ma secondo alcune indiscrezioni il nuovo NGFF sarà una sorta di mSATA rivisitato in modo da contenere più chip di memoria. In questo modo si potrebbe offrire più spazio per archiviare i propri dati personali, superando il limite massimo dei moduli mSATA, fissato intorno ai 240 GB.

Tuttavia Intel dovrà fronteggiare alcuni lati negativi. Per prima cosa il design è molto simile a quello usato da Apple per i suoi MacBook Air e per i MacBook Pro con display Retina. Si parla infatti di un drive SSD collegato alla scheda madre (e molto probabilmente anche alla memoria RAM), un dettaglio che potrebbe rendere difficoltose, se non impossibili, le operazioni di sostituzione del drive principale degli ultrabook.

In parole povere l’unico momento in cui si potrà decidere di cambiare il proprio SSD sarà durante la fase di acquisto, quando si sceglieranno le varie opzioni di personalizzazione. Inoltre c’è ancora una grossa incognita sui prezzi. Per questi motivi i tecnici Intel e altre aziende sono ancora al lavoro per valutare cinque diverse possibilità e per capire come far evolvere gli SSD sui computer ultraportatili. La speranza è che si trovi una soluzione in grado di accontentare i produttori senza pesare eccessivamente sulle tasche dei clienti.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato mercoledì 08/08/12 alle ore 12:30 e classificato in Mobile & Tech » Computer & Tablet . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

martedì 27 giugno 2017 02:09

  • Archivi