Mobile & Tech » Hi-Tech

General Motors ha trovato il cyber-acciaio

La General Motors ha deciso di investire in una piccola società del Rhode Island specializzata nello sviluppo di materiali nano-tecnologici. La NanoSteel ha realizzato infatti un nuovo tipo di acciaio (Advanced High Strength Steel – AHSS) che promette di rivoluzionare il settore automobilistico.

“L’intervento di GM ci permetterà di accelerare le fasi finali dello sviluppo”, ha sottolineato Dave Paratore, attuale AD di NanoSteel.

In pratica questo materiale consentirà di ridurre il peso dei veicoli di diverse centinaia di chilogrammi, ridurre gli spessori delle lamiere e mantenere inalterate le caratteristiche di sicurezza. Insomma i risparmi per i clienti finali saranno assicurati: un’auto che pesa meno a parità di motorizzazione consuma meno.

Il NanoSteel AHSS svetta anche per la sua duttilità: gli stabilimenti potranno continuare a lavorarlo come se fosse un comune acciaio. Anche la fase di sagomatura non avrà bisogno di pre-riscaldamento, con effetti positivi anche per la bolletta di GM.

 

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato giovedì 16/08/12 alle ore 10:00 e classificato in Mobile & Tech » Hi-Tech . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

martedì 30 maggio 2017 11:08

  • Archivi