Web & Social » Social Media

Klout modifica l’algoritmo: Barack Obama è più influente di Justin Bieber

Premessa: per chi non ne avesse mai sentito parlare Klout è un sito (naturalmente anche applicazione mobile) che permette di misurare quanto siamo influenti online attraverso le nostre attività sui social network. Bene, pochi giorni fa gli inventori di questa startup californiana, capitanati dal co-fondatore e CEO Joe Fernandez, hanno modificato l’algoritmo in base al quale il sistema misura il “Klout” ovvero il peso (da 0 a 100) di ognuno di noi nel mondo digitale, al fine di ottenere risultati più precisi e veritieri. Tale modifica ha determinato alcune variazioni sui punteggi precedenti, in genere molto lievi, sufficienti però per un avvicendamento in testa alla classifica mondiale. Lo score dell’ex detentore del primato, l’idolo dei teenager Justin Bieber è passato da 100 a 92. Quello del Presidente degli Stati Uniti Barack Obama è cresciuto da 94 a 99. Ed ecco dunque che, al momento, la persona più influente del web (e non solo probabilmente) è Obama.

A questo punto immagino che vi stiate chiedendo: come posso aumentare il mio Klout? Immagino che se qualcuno (oltre ai fondatori) conoscesse il “segreto”, non lo rivelerebbe per nessuna ragione al mondo. È importante sapere, però, che come spiegato da Fernandez il vecchio algoritmo considerava meno di 100 “segnali”, adesso invece i segnali sono più di 400. In sostanza la quantità di dati che Klout analizza quotidianamente è aumentata da 1 a 12 miliardi. Se prima aveva valore solo il numero di amici su Facebook o i contatti su altri social network, da adesso in poi Klout valuterà anche chi sono tali account e come interagiamo con loro. In buona sostanza, se tra i vostri amici o follower avete qualcuno di importante come Obama e questo mette un like su una vostra foto di Facebook oppure ritwitta un vostro tweet, sappiate che ciò avrà effetti molto positivi per voi.

Segnalo infine la nuova funzionalità “Moments” disponibile, come si legge sul sito, a partire dalle “prossime settimane”. Si tratta di una raccolta degli aggiornamenti di stato che hanno contribuito in modo significativo alla definizione del nostro punteggio. Ad esempio: gli interventi più commentati, le immagini o i tweet più popolari. In questo modo tutti scopriremo quali sono stati i post più proficui, e sapremo (forse) come ripetere le nostre migliori performance social.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato venerdì 17/08/12 alle ore 16:00 e classificato in Web & Social » Social Media . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

sabato 16 dicembre 2017 14:10

  • Archivi