Mobile & Tech » Computer & Tablet

Samsung presenta il tablet Galaxy Note 10.1 negli USA e divide gli appassionati

Samsung ha annunciato che il nuovo tablet Android Galaxy Note 10.1 è ufficialmente in vendita negli Stati Uniti. Le prime unità di prova sono state distribuite in anticipo alla stampa specializzata, e online si possono già leggere numerose recensioni (con opinioni contrastanti). Prima di scoprire cosa ne pensano i nostri colleghi d’oltreoceano vi ricordiamo che il Galaxy Note 10.1 si può considerare come l’evoluzione del primo Galaxy Note, e che sfrutta un display da 10,1 pollici con risoluzione 1280×800 pixel. Sotto la scocca di questo tablet troviamo una CPU quad-core da 1,4 GHz (la stessa del Galaxy S III) e una GPU Mali 400 MP4 per gestire la grafica. La memoria è di 2 GB mentre lo spazio d’archiviazione varia a seconda del modello (16, 32 e 64 GB), con la possibilità di ricorrere alle schede di memoria microSD per avere ancora più spazio a disposizione.

Il sito web The Verge ha confrontato questo tablet con le soluzioni della concorrenza e ha notato che il Galaxy Note 10.1 è più pesante e più grosso del nuovo iPad, del Nexus 7 e dell’Asus Transformer Prime. I redattori del sito sostengono che non ci sono grosse differenze estetiche rispetto al “vecchio” Galaxy Tab 10.1 e affermano di essere rimasti delusi dai rivestimenti in plastica, che “si flettono sotto la pressione delle mani e trattengono le impronte digitali e altri tipi di macchie, smentendo il finto metallo satinato”. Di tutt’altro parere il sito SlashGear, che parla di “rivestimenti in plastica di alta qualità che conferiscono una piacevole sensazione d’uso a tutto il dispositivo”. A giudicare dalle opinioni contrastanti crediamo che sia meglio toccare con mano prima di decidere quale dei due siti abbia ragione.

La maggior parte delle recensioni giudica positivamente il display, grazie ai colori molto brillanti, senza però arrivare alla nitidezza del display Retina dell’iPad o di altri dispostivi Android con schermi in grado di raggiungere risoluzioni più elevate. Il pennino S-Pen convince quasi tutti, grazie ai 1024 livelli di sensibilità alla pressione. La stampa specializzata lo descrive come un dispositivo veloce, reattivo, fluido e preciso, tuttavia alcuni redattori si sono lamentati della mancanza di applicazioni che fanno uso di quello che sembra il miglior stilo integrato disponibile sul mercato.

Il parere unanime è che il nuovo Galaxy Note 10.1 sia il miglior tablet di Samsung, anche se chi è alla ricerca di un dispositivo con un display di dimensioni simili potrebbe orientarsi anche verso l’Asus Transformer Infinity, a patto di fare a meno del pennino. Proprio l’S-Pen potrebbe essere il fattore determinante per l’acquisto di questo tablet, a prescindere dalle dimensioni, dal peso e dalle prestazioni del processore quad-core. Ricordiamo che il modello precedente del Galaxy Note è riuscito a conquistare 10 milioni di utenti in tutto il mondo. Come si comporterà il Note 10.1? Riuscirà a battere il suo predecessore?

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato venerdì 17/08/12 alle ore 14:00 e classificato in Mobile & Tech » Computer & Tablet . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

giovedì 27 aprile 2017 20:51

  • Archivi