Web & Social » Novità dal Web

Novità nei video HD, in arrivo il nuovo standard MPEG H.265

Il 2013 sarà l’anno del nuovo standard video MPEG H.265, ovvero l’High Efficiency Video Coding. Da rilevare soprattutto l’efficienza doppia rispetto all’attuale H264. In pratica un file ad alta definizione mantenendo la stessa qualità di oggi godrà di un livello di compressione più alto, quindi occuperà meno spazio e richiederà caricamenti inferiori. “L’industria è molto interessata all’argomento perché si parla di una riduzione del 50% del bit rate mantenendo la stessa qualità video, oppure di raddoppiare il numero di canali TV con la stessa banda, due novità che avranno un grande impatto su tutto il settore – ha spiegato Per Fröjdh, Visual Technology Manager di Ericsson Research, Group Function Technology -. I filmati rappresentano la fetta più grossa del traffico dati che viaggia sulle reti, soprattutto nel settore mobile, e il fenomeno è in continua ascesa: entro il 2015 si prevede che possa raggiungere il 90% del traffico totale”.

La rivoluzione è molto attesa perché si tratta di un vero e proprio salto prestazionale ad opera del Motion Picture Experts Group (MPEG), già responsabile della standardizzazione degli MP3 e dell’Advanced Audio Coding (AAC) usato da Apple per i suoi servizi musicali. Nel 2013 saranno disponibili i primi servizi compatibili con il nuovo standard video, soprattutto nel settore della telefonia mobile, mentre per gli atri settori bisognerà attendere qualche mese in più, forse addirittura un anno. Nel frattempo MPEG si sta concentrando su un altro progetto molto importante, ovvero un nuovo formato usato per la compressione di video 3D, che permetterà di fare a meno degli occhialini. Il completamento di questo standard è previsto per il 2014. “La prossima tecnologia 3D potrà sfruttare display più sofisticati, che permetteranno di visualizzare più schermate diverse – ha aggiunto Fröjdh -. Le versioni più elementari di questa tecnologia continueranno a offrire le due schermate (sinistra e destra) senza il bisogno degli occhiali. In futuro ce ne saranno molte di più, una vicina all’altra, in modo che gli utenti possano muovere la testa da sinistra a destra per avere un’impressione stereoscopica delle immagini guardate”.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato martedì 21/08/12 alle ore 12:00 e classificato in Web & Social » Novità dal Web . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

giovedì 23 marzo 2017 21:07

  • Archivi