Web & Social » Social Media

“If I die first”: macabre applicazioni Facebook per essere ricordati dai posteri

Per chi pensava che Facebook avesse raggiunto e toccato ogni aspetto della vostra vita, ecco che arriva qualcosa che vi stupirà ancora. Perché ora il social network per eccellenza può accompagnarci non solo nella vita, ma anche nel momento della morte e oltre.

Avete sempre desiderato diventare famosi? Vi andrebbe bene anche dopo la morte?

Se la vostra risposta è sì, approfittate dell’evoluzione di “If I die”. L’applicazione, lanciata nel 2011 dalla start-up Willook e poi inglobata da Facebook, permette di creare un messaggio che sarà pubblicato solo dopo la vostra morte. Dopo il suo immane successo – sembrerà impossibilie, ma nel giro di un anno ha attirato più di 200.000 utenti da 42 diversi Paesi, è stata aggiornata e implementata.

La sua recente evoluzione è If i die 1st, che dà a tutti la possibilità di ottenere una fama internazionale.

Tutti vogliamo lasciare il nostro segno in questo mondo, ciononostante solo le persone fortunate o estremamamente talentuose di solito ne hanno l’occasione. Con questa nuova versione dell’app, il messaggio, tra quelli lasciati, del primo utente a morire sarà ricompensato con un’esposizione globale stimata a circa 200 milioni di persone. Il messaggio sarà ripreso infatti dal noto sito Mashable, che ha più di 20 milioni di visitatori e su blog, siti e altri canali internazionali.

Come funziona l’applicazione? Accettate le condizioni e lasciate il vostro messaggio in formato video o come semplice testo. Scegliete poi degli amici di fiducia (almeno 3) che saranno incaricati di annunciare la vostra dipartita e che diffonderanno il messaggio.

L’idea un po’ macabra, che sicuramente non tutti apprezzeranno, è stata concepita da Eran Alfonta, CEO della start-up, dopo l’esperienza di uno dei suoi amici che, durante una vacanza aveva avuto un grave incidente automobilistico rischiando quasi la morte. La morte può colpire chiunque e in qualsiasi momento e un servizio in grado di consegnare un messaggio ai propri cari è sembrato indispensabile.

Facendo tutti gli scongiuri del caso, in bocca al lupo ai candidati alla fama…

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato lunedì 10/09/12 alle ore 16:30 e classificato in Web & Social » Social Media . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

domenica 22 ottobre 2017 19:09

  • Archivi