Mobile & Tech » Computer & Tablet

Kindle Fire HD: il tablet di Amazon facile da smontare e impossibile da hackerare

Gli esperti del sito web iFixit, specializzato nelle operazioni di smontaggio e di analisi approfondita di qualsiasi gadget tecnologico, hanno messo le mani sul Kindle Fire HD, il nuovo tablet di Amazon. Il risultato è un “valore di riparabilità” molto alto, con 7 punti su 10. Un risultato identico a quello assegnato al Nexus S, il celebre tablet di Google.

All’interno del Kindle Fire HD troviamo un chip dual core Texas Instrument OMAP 4460 a 1.2 GHz, un aggiornamento del 4430 da 1 GHz installato nel primo Kindle Fire. L’azienda produttrice del processore spiega che il nuovo 4460 può arrivare fino a 1.5 GHz, quindi gli appassionati potrebbero trovare pane per i loro denti, aumentando la potenza del chip tramite l’overclock.

Per quanto riguarda gli altri componenti abbiamo una girandola di fornitori. La memoria RAM di 1 GB è di Elpida, la memoria interna da 16 o 32 GB è di Samsung e lo schermo da 7 pollici (risoluzione 1280 x 800) è prodotto da LG. Secondo iFixit non ci sono dettagli particolarmente complessi. Gli unici due sono la copertura in rame del processore che è difficile da rimuovere, e il display LCD fuso insieme alla scocca in plastica.

Tuttavia la semplicità dei componenti hardware non si ripete sul lato software, protetto in modo da impedire ogni possibilità di personalizzazione. Sul forum Xda-Developers si legge infatti che i tablet di Amazon dispongono di un bootloader bloccato. Quest’ultimo serve per verificare la firma digitale di un programma durante l’avvio del dispositivo.

Le ROM personalizzate, tanto in voga fra la community di appassionati di Android, possiedono una firma diversa da quella ufficiale di Amazon e per questo motivo attualmente è impossibile hackerare il dispositivo e installare altre versioni di Android.
“Il bootloader è firmato ed è simile a quelli usati per i prodotti OMAP ad alta sicurezza – spiega un utente del forum – Nonostante l’hardware non sia molto diverso dai tablet Nook non è una buona notizia per chi ha intenzione di modificare il software”. Ricordiamo che Amazon ha presentato il Kindle Fire e il Kindle Fire HD all’inizio di settembre. Entrambi i tablet si possono acquistare online rispettivamente a 159 e 199 euro. Le consegne partiranno dal mese di ottobre.

Commenti (1)
Questo articolo è stato pubblicato mercoledì 19/09/12 alle ore 12:00 e classificato in Mobile & Tech » Computer & Tablet . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

  • andrew465
    di andrew465 | 20/09/2012 09:40

    passerà un pò di tempo e sarà personalizzabile anche questo dispositivo

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

mercoledì 26 aprile 2017 19:34

  • Archivi