Mobile & Tech » Computer & Tablet

Super computer quantistico, un solo atomo per i PC del futuro

Un team di ricercatori della University of New South Wales, Australia (nella foto due membri del team), ha creato un bit quantistico con un solo atomo. In sostanza si tratta di un qubit in grado di trasportare informazioni e dati grazie alla manipolazione del cosiddetto spin elettronico, ma facciamo un passo per volta. L’atomo in questione è di fosforo, appaiato a un elettrone “aggiuntivo” e con un orientamento magnetico (spin) che si può misurare, facendolo diventare così un mezzo per il trasporto di informazioni. I ricercatori sono riusciti a trovare un modo per dare un determinato orientamento all’elettrone per poi interpretarlo nuovamente.

Ovviamente per leggere le informazioni serve un transistor speciale, che si apre o si chiude a seconda dell’orientamento dello spin. In altre parole è come se l’atomo di fosforo fosse “pompato” dentro il transistor di silicio, che è talmente piccolo da consentire il passaggio degli elettroni soltanto uno dopo l’altro. “Questo sistema è l’equivalente quantistico della digitazione di un numero sulla tastiera” spiega Andrea Morello, uno dei ricercatori che ha partecipato a questo progetto. Naturalmente siamo ancora lontani dalla realizzazione del computer quantistico, ma le potenzialità sono enormi grazie alle particolarità del qubit, che di fatto è capace di avere più di un valore nello stesso istante. Come se fosse un bit che può valere sia zero sia uno, a seconda dei casi. Una differenza gigantesca rispetto ai bit “tradizionali”, che o valgono zero o uno.

Inoltre la combinazione di vari qubit può dare origine a stati che attualmente non esistono nella cosiddetta elettronica tradizionale e il prossimo passo dei ricercatori sarà proprio lo studio di queste interazioni. Basta pensare che servono soltanto 300 qubit per “archiviare” tanti numeri quanti sono gli atomi dell’universo per capire il potenziale di questa scoperta.

Commenti (1)
Questo articolo è stato pubblicato martedì 25/09/12 alle ore 09:30 e classificato in Mobile & Tech » Computer & Tablet . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

  • 3498815474
    di 3498815474 | 25/09/2012 21:54

    magari basato su un foglio su un foglio di calcolo sferico dove ogni cella contiene microcell n all’interno tutte intercomunicabili tra di loro cel minus via cell major ecc ? già fatto almeno il progetto basterebbe calcolare tangenti cotagenti ecc della sfera . 2004 2005 progetto visto da impiegato work service e presentato a un amico che mi chiese cosa te ne fai ? io pensai per far sldi , me ne vergognai e stracciai il progetto in via di sviluppo , peccato . naturalmente all’atomo di fosforo che poi è parte del cervello umano non potevo arrivarci . scusatemi .

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

giovedì 20 luglio 2017 22:39

  • Archivi