Web & Social » Social Media

Facebook: 1 miliardo di utenti e futuro mobile

Lo ha annunciato ieri lo stesso Mark Zuckerberg con un post sul suo social network: Facebook ha raggiunto il traguardo di un miliardo di utenti attivi ogni mese. “Da questa mattina – ha scritto Mark – ci sono oltre un miliardo di utenti che usano attivamente Facebook ogni mese. Se stai leggendo questo messaggio, ti ringrazio per il fatto dare a me e al mio team l’onore di poterti servire. Aiutare un miliardo di persone a connettersi ci entusiasma, ci rende umili, ed è di gran lunga la cosa di cui sono più orgoglioso nella mia vita. Mi impegno nel mio lavoro quotidiano per rendere Facebook sempre migliore per te, e spero che insieme, un giorno, potremo connettere anche il resto del mondo”.

A completamento di questa dichiarazione dal carattere personale, Zuckerberg ha “allegato” un documento in cui a parlare sono i numeri simbolo dell’evoluzione del social network: dal lancio, nel 2004, sono state concesse 140,3 miliardi di amicizie e caricati 219 miliardi di foto62,6 milioni le canzoni ascoltate 22 miliardi di volte (pari a circa 210 mila anni di musica). L’età media del popolo di Facebook al momento è 22 anni.

Dati sicuramente impressionanti, che non fanno però dimenticare le (ancora presenti) difficoltà del management nel trasformare tali numeri in fonte di reddito per l’azienda. Le ultime iniziative volte a questo scopo, per ora, più che altro hanno fatto discutere e storcere il naso ad utenti e non. La prima è il primo spot nella storia del social network. Benché realizzato dall’agenzia più cool del momento, Wieden+Kennedy, il video ha ricevuto numerosi commenti critici, soprattutto per le analogie piuttosto ardite tra i Facebook ed altri oggetti di uso quotidiano. La seconda iniziativa sono gli status a pagamento, un’applicazione che consentirà agli iscritti di aumentare la visibilità dei loro messaggi. “Nell’ambito di un test partito in questi giorni negli Stati Uniti – ha annunciato l’azienda - sarà possibile promuovere post personali. A volte un vostro particolare amico potrebbe non notare il vostro post, specialmente se molti suoi amici hanno pubblicato messaggi di recente e la vostra storia non è in cima alla sua bacheca. Quando promuovete un post, lo promuovete in alto nella bacheca, così amici e fan avranno più possibilità di notarlo“. L’iniziativa porterà soldi nelle casse di Facebook? Tutto dipende da quanto gli utenti saranno disposti a spendere per ciò che fino ad oggi era del tutto gratuito. Sull’home page del social network campeggia ancora la scritta “È gratis, e lo sarà sempre”. Verrà presto cancellata?

Più lungimirante sembra essere la strategia descritta dal Country Manager di Facebook Italia Luca Colombo a commento dei nuovi dati del social network. Nel nostro paese Facebook conta 22 milioni di clienti attivi al mese, 14 milioni di utenti giornalieri e ben 10 milioni di utenti che si connettono da dispositivi mobili (600 milioni a livello globale), aspetto in continua crescita. Visti gli ultimi trend la società, ha affermato Colombo, mira ora a diventare una mobile company, obiettivo prioritario che sarà centrato entro i prossimi due anni.

 

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato venerdì 05/10/12 alle ore 14:00 e classificato in Web & Social » Social Media . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

sabato 24 giugno 2017 10:45

  • Archivi