Mondo Vodafone » Comunicati Stampa

Regione Valle d’Aosta e Vodafone Italia: accordo per lo sviluppo della banda larga, già collegati i primi 13 comuni

Oggi, lunedì 15 ottobre, alla presenza del Presidente della Regione autonoma Valle d’Aosta, Augusto Rollandin, e del Presidente di Vodafone Italia, Pietro Guindani, sono stati presentati i primi risultati del protocollo d’intesa tra Valle d’Aosta e Vodafone, che ha l’obiettivo di intensificare lo sviluppo della banda larga sul territorio della regione. Con questo accordo la Regione Valle d’Aosta e Vodafone Italia si stanno impegnando a condividere le informazioni necessarie per lo sviluppo dei piani di implementazione della banda larga e ultra larga nella regione, in virtù dei quali Vodafone Italia porterà la banda larga in almeno 20 comuni entro il 2013.
“L’Amministrazione regionale – dichiara il Presidente della Regione Augusto Rollandin  –  nell’ambito dei propri indirizzi strategici, promuove la diffusione della banda larga per favorire l’equilibrio demografico, la diffusione dei servizi telematici e la crescita economica del territorio. Questo protocollo d’intesa con Vodafone rappresenta una collaborazione fattiva con uno tra i principali operatori nazionali che potrà portare benefici concreti e accelerare il processo di sviluppo delle telecomunicazioni sul territorio regionale“.
Il territorio della Valle d’Aosta è orograficamente articolato, e nelle sue dimensioni contenute evidenzia una molteplicità di casistiche tecnologicamente complesse che permettono ad operatori di telecomunicazioni come Vodafone di poter verificare e sperimentare le nuove tecnologie applicate che potranno successivamente essere riproposte su territori più ampi e maggiormente urbanizzati e popolati. Parallelamente – ribadisce il Presidente della Regione – si procede col rendere disponibile alla maggior parte dei cittadini e delle imprese che gravano sul territorio regionale, i servizi di comunicazione adeguati con gli standard europei“.

La stipulazione di questo protocollo dimostra come la collaborazione pubblico privato può dare concreti benefici alla collettività – afferma Pietro Guindani, Presidente di Vodafone Italia – In un momento di difficoltà per l’economia è fondamentale per le aziende avere nella PA un interlocutore con cui condividere obiettivi e fare sinergia. Oggi grazie alla collaborazione con la Regione tredici dei venti comuni sono stati coperti con la banda larga via radio da Vodafone. Inoltre è stato possibile avviare anche la sperimentazione a Brusson della rete 4G”.

La firma del protocollo rientra nella strategia di Vodafone Italia legata al programma di investimenti per l’ammodernamento della propria rete e la diffusione di internet. A ottobre 2011 Vodafone Italia ha investito circa 1.300 milioni di euro per aggiudicarsi le frequenze utili all’implementazione della rete 4G, in contemporanea l’azienda è attiva nell’implementazione su scala nazionale della nuova tecnologia Single RAN che consente di potenziare la copertura 2G e 3G ed essere pronti per il 4G riducendo i consumi energetici e l’impatto sul territorio.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato lunedì 15/10/12 alle ore 16:30 e classificato in Mondo Vodafone » Comunicati Stampa . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

giovedì 19 ottobre 2017 16:38

  • Archivi