Web & Social » Social Media

Il 2012 di Twitter: dallo sport alla politica, un anno in 140 caratteri

Il 2012 giunge al termine e partono come ogni anno le riflessioni sugli avvenimenti che hanno caratterizzato i 12 mesi appena trascorsi. E se una volta strumenti utili al resoconto simbolico di ciò che ci stiamo per lasciare alle spalle erano le riviste e i telegiornali, oggi lo sono in misura forse maggiore la rete e i social network.

Cosa è successo quest’anno ce lo dice ad esempio Google, con il suo Zeitgeist 2012, ma ce lo dicono anche le discussioni più chiacchierate su Twitter, la nota piattaforma di microblogging.

Nel 2012, tantissimi utenti hanno reso facilmente accessibili a chiunque eventi e momenti storici importanti, con immagini, video e parole condivisi tramite hashtag dedicati: dal tweet più “profondo”, arrivato direttamente dall’oceano, a quelli più lontani giunti dal rover Curiosity inmissione su Marte, dall’uragano Sandy, ai tweet di Obama dopo le presidenziali, fino agli eventi in Syria, tutto quello che è accaduto nel mondo è stato condiviso in rete.

Twitter ha messo insieme il tutto regalandoci alcuni dati interessanti che ci faranno ripercorrere i cinguettii dell’anno passato.

Il pianeta nel 2012 si è concentrato su alcuni temi caldi che hanno spopolato, contando altissimi numeri tra tweet e retweet: grandi eventi sportivi, primo fra tutti #London2012 seguito dagli Europei di Calcio, dal Superbowl e dalla Champions League; musica; politica con in testa le elezioni presidenziali negli Stati Uniti; grandi disastri naturali, come l’uragano Sandy; personaggi famosi scomparsi per sempre, come Whitney Houston; disegni di legge che hanno fatto discutere, come quelli antipirateria SOPA e PIPA.

Ma Twitter è stato palco di tanto altro ancora: esplorazioni extraterrestri, proteste politiche, grandi imprese personali, ingresso di vip su Twitter, appelli per cause solidali.

I due tweet più ritwittati del 2012? Barack Obama vince le elezioni e ancor prima di salire sul palco twitta solo 3 parole “Altri quattro anni”, accompagnate da una foto dove stringe la moglie Michelle. Nel giro di poche ore questo tweet diventa il più ritwittato di sempre. Seconda posizione per l’idolo delle adolescenti, Justin Bieber, che dice addio tramite tweet a una sua piccola fan alla quale il contante era sempre stato vicino, che una rara forma di tumore al cervello, ha portato via lo scorso settembre.

Gli eventi di questi dodici mesi li abbiamo vissuti sulla nostra pelle, attraverso l’informazione arrivata da vari canali, e in tanti altri modi, ma certo Twitter ci ha dato anche quest’anno, con i suoi limitati 140 caratteri, un punto di vista dettagliato in arrivo da tutte le parti del mondo.

E voi siete stati attivi su Twitter?

Intanto salutiamo questo intenso 2012… ovviamente con un cinguettio!

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato mercoledì 26/12/12 alle ore 10:00 e classificato in Web & Social » Social Media . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

venerdì 21 luglio 2017 20:37

  • Archivi