Web & Social » Social Media

Trova Momo: i giochi di una volta ai tempi di Instagram

Ve lo ricordate il gioco “Dov’è Wally?”? “Dov’è Wally?” era una serie di libri per bambini con illustrazioni molto dettagliate in cui comparivano molte persone. Lo scopo del gioco era quello di trovare un personaggio chiamato Wally, distinguibile per la sua maglia a righe bianche e rosse, il suo cappello e i suoi occhiali.

Ora che tutte le nostre azioni e i nostri passatempi sono ormai divenuti tech e social, non si perdono però certe tradizioni, che rimangono nei ricordi e si trasformano di generazione in generazione.

E così, Instagram diventa il nuovo strumento e Wally si trasforma in un grazioso border collie di nome Momo. Gli utenti di Instagram la loro ricerca la fanno sugli screen dei loro smartphone e il focus è su #FindMomo.

Il grafico canadese Andrew Knapp, ha scoperto casualmente il talento del suo amico a quattro zampe nel nascondersi.

“Momo fa tutto da solo. Corre via quando sto per lanciargli un bastone e aspetta finché non lo lancio, di solito camuffandosi con l’ambiente circostante.”

E così Knapp aggiunge solo lo scatto. Paesaggi che ha sempre fotografato, anche senza Momo, ma che ora con la sua presenza poco visibile, si trasformano anche in un gioco.

“Mi è sempre piaciuto fare foto di paesaggi, ma senza un soggetto vero e proprio mancava sempre quel qualcosa in più di interessante” spiega l’uomo. “Con Momo dentro, sei costretto a osservare attentamente la foto almeno per qualche secondo.”

Certo con tutta l’esperienza accumulata, se Momo vorrà nascondersi davvero, per il suo padrone non sarà facile trovarlo.

Commenti (3)
Questo articolo è stato pubblicato sabato 19/01/13 alle ore 11:00 e classificato in Web & Social » Social Media . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

venerdì 24 marzo 2017 11:17

  • Archivi