Mobile & Tech » Smartphone & Telefoni

Gli obiettivi di ZTE: incrementare del 30% le vendite di smartphone e diventare uno dei tre principali produttori entro il 2015

In occasione del Mobile World Congress di Barcellona ZTE ha fatti i “conti” ed ha annunciato gli obiettivi per il prossimo anno: incrementare del 30% il fatturato dei propri smartphone e mantenere la posizione tra i quattro principali fornitori di telefoni al mondo.

La divisione handset di ZTE ha visto uno sviluppo costante e una crescita dei profitti nel 2012. Secondo IDC, l’azienda con sede a Shenzhen (Cina) ha commercializzato 65 milioni di dispositivi nel 2012, confermando il suo ruolo da protagonista.

Siamo consapevoli che il nostro successo futuro dipende da un focus sul marchio ZTE, e un altro dei nostri obiettivi è quello di diventare uno dei primi 5 vendor al mondo in termini di awareness e reputazione entro i prossimi tre anni – ha commentato He Shiyou, ZTE EVP e Head of Mobile Devices DivisionIl 2013 è il terzo e ultimo anno della nostra trasformazione in un marchio di smartphone high-end, ma abbiamo ancora parecchio da fare. Come già detto in passato, vogliamo diventare uno dei primi 3 produttori di cellulari entro il 2015 e questo obiettivo non è cambiato”.

Secondo quanto comunicato dall’azienda la trasformazione di ZTE da fornitore a produttore di smartphone a proprio marchio ha visto risultati positivi nel 2012, con una crescita del 100% rispetto al 2011 e con il fatturato degli smartphone che conta per il 70% delle vendite totali. Europa e Stati Uniti rappresentano il 60% delle vendite ZTE globali al di fuori della Cina.

Nel 2013 punteremo al mercato di fascia alta, potenzieremo il nostro marchio e le nostre capacità di progettazione hardware e software, oltre a sviluppare la distribuzione tramite diversi canali – ha aggiunto He – I principali trend nel settore dei cellulari sono quelli che noi chiamiamo le ’4 s’: slim, screen, speed e safe. Slim significa ridurre lo spessore del dispositivo e renderlo elegante senza compromettere la durata della batteria; screen significa ovviamente schermi grandi ad alta definizione; speed significa velocità con dual-core, quad-core o addirittura piattaforme a otto-core in futuro; e safe significa che anche con un elevato numero di applicazioni, gli utenti non devono preoccuparsi della sicurezza del proprio dispositivo. ZTE si focalizzerà sullo sviluppo in queste aree per soddisfare al meglio le richieste degli utenti”.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato mercoledì 27/02/13 alle ore 14:15 e classificato in Mobile & Tech » Smartphone & Telefoni . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

mercoledì 20 settembre 2017 00:32

  • Archivi