Lifestyle » Film, Musica & (e)Books

Twitter lancia #Music, e sarà tutta un’altra musica

Non più solo cinguettii, ma anche tanta musica. Dopo le indiscrezioni circolate in rete negli ultimi giorni Twitter ha annunciato #Music, il servizio che, come spiegato sul blog ufficiale, “cambierà il modo in cui le persone cercheranno la musica”. Disponibile sia per il web (music.twitter.com) sia come app per la piattaforma iOS, Twitter #Music sarà presto anche su Android. L’applicazione è organizzata in quattro diverse tab: popular (in cui vengono elencati brani più ascoltati e discussi su Twitter), emerging (in cui è possibile ascoltare novità e artisti emergenti), suggested (in cui all’utente vengono suggeriti nuovi ascolti a seconda della sua attività Twitter) e #nowplaying (in cui vengono ordinate le canzoni twittate da persone e artisti seguiti dall’utente).

Twitter #Music, spiega Stephen Philips sul blog, utilizza le normali funzioni di Twitter per scovare attraverso la piattaforma i brani più popolari o gli artisti emergenti. Le opere possono essere ascoltate e twittate direttamente dall’app. I brani al momento provengono da tre fonti: iTunes, Spotify o Rdio (il social network è al lavoro per stipulare nuovi accordi). Basato anche sulla recente acquisizione di We Are Hunted, il sistema ci aiuterà a scoprire nuove tracce e artisti in base a criteri personalizzati. #Music, scrive Stephen Philips, è “un servizio che utilizza l’attività di Twitter per individuare e fare emergere i brani più popolari e gli artisti emergenti. Inoltre, porta in primo piano l’attività correlata alla musica degli artisti presenti su Twitter: va sui loro profili per vedere quali altri artisti seguono e di quali tendono ad ascoltare canzoni.”

Al momento in cui scriviamo il rilascio del servizio è in corso. Sul blog si legge che #Music è disponibile per ora in USA, Gran Bretagna, Irlanda, Australia, Nuova Zelanda e Canada. A quanto pare, dunque, gli utenti italiani dovranno attendere. Facendo una prova sulla piattaforma online in ogni caso i brani presenti possono essere ascoltati per alcuni secondi anche senza loggarsi. Per l’ascolto completo è necessario registrarsi a Spotify o Rdio.

Commenti (1)
Questo articolo è stato pubblicato venerdì 19/04/13 alle ore 14:15 e classificato in Lifestyle » Film, Musica & (e)Books . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

giovedì 14 dicembre 2017 23:53

  • Archivi