Mobile & Tech » Hi-Tech

Amanti degli insetti? Ecco i nuovi moscerini robot

La notizia può essere buona o cattiva, dipende dal vostro rapporto con gli insetti: all’Università di Harvard hanno realizzato degli insetti robot volanti, molto simili a quelli veri. Il direttore del progetto, Robert J. Wood è molto soddisfatto del risultato, che è costato dodici anni di fatica e si è ispirato al Drosophila Melanogaster, un piccolo moscerino.

I nuovi robot, chiamati RoboBee e RoboApi, sono stupefacenti soprattutto perché piccoli e leggeri: solo 80 milligrammi, per un’apertura alare di circa 3 cm. L’obettivo del progetto era quello di studiare il volo degli insetti e capirne a fondo i segreti. Per quanto è dato sapere possiamo dire che la somiglianza è notevole: questi piccoli robot hanno un corpo centrale grande meno di un millimetro, e battono le ali circa 120 volte al secondo.

L’aspetto negativo è invece che RoboBee e RoboApi sono ancora attaccati a un filo, necessario per portare segnali di controllo e alimentazione, e non possono andare molto lontano. Per il momento, dunque, la natura è ancora in vantaggio.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato lunedì 06/05/13 alle ore 10:00 e classificato in Mobile & Tech » Hi-Tech . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

martedì 21 novembre 2017 20:16

  • Archivi