Lifestyle » Film, Musica & (e)Books

Conto alla rovescia per l’inizio del Biografilm Festival

Manca davvero poco all’inizio del Biografilm
 Festival
 –
 International
 Celebration
 of
 Lives
, il
 primo
 festival
 italiano
 dedicato
 alle
 biografie
 e
 ai
 racconti
 di
 vita:
 dal
 cinema
 alla
 letteratura,
 dal
 documentario
 alla 
fotografia,
 dall’arte 
al
 teatro, 
alla 
musica. Biografilm
 Festival
 si
 svolge
 dal 7 al 17 giugno a Bologna (diverse le location posizionate nel centro della città) con
 il
 patrocinio
 e
 il
 supporto
 dell’Assessorato
 alla
 Cultura
 della
 Regione
 Emilia‐Romagna, 
della 
Provincia
 di 
Bologna,
 del
 Comune 
di
 Bologna.

Il
 motto
 di
 questa
 nona
 edizione
 –
 spiega
 il
 Direttore
 artistico
 Andrea
 Romeo -
 è
 Look
 Forward, guarda
 avanti.
 Un
 augurio
 e
 un
 imperativo
 per
 una
 generazione
 ed
 un
 Paese
 che
 sperano 
di
 vedere 
la 
fine 
di 
una
 crisi,
 che 
ha 
profondamente
 minato 
tutte
 le
 certezze
 e
 che
 chiede
 urgentemente 
l’individuazione
 di 
nuovi
 punti
 cardinali”.

Il
 Biografilm
 Festival
 2013,
 inserito
 nell’ambito
 di
 bè
 bolognaestate
 2013,
 si
 aprirà
 il
 7
 giugno
 con
 l’anteprima
 italiana
 del
 documentario
 vincitore
 del
 premio
 Oscar
 SUGAR
 MAN
 di
 Malik
 Bendjelloul.
 Il
 film
 sarà 
distribuito
 nel
 circuito 
The
 Space 
Cinemas
 da 
Unipol
 Biografilm 
Collection
 a
 partire 
da 
lunedì
 10
 giugno 
2013.

Ornella
 Vanoni
 è
 la
 madrina
 del
 festival e
 Biografilm
 le
 dedica
 il
 primo
 evento
 speciale
 di
 quest’anno
 con
 la
 proiezione
 del
 documentario
 di
 Alexandra
 Della
 Porta
 Rodiani
 Ornella
Vanoni‐Ricetta 
di 
Donna, 
in
 concorso 
nella
 sezione 
Biografilm 
Italia, dedicata
 ai
 migliori
 documentari
 biografici
 della
 recente
 produzione
 nazionale
 che
 da
 quest’anno
 avrà
 una
 giuria
 composta
 da
 Francesco
 Amato,
 regista 
(presidente); 
Chloé
 Barreau,
 regista; Fiorenza 
Menni, 
performer 
e 
autrice
 teatrale.

Il
 festival
 propone
 anche un
 concorso
 internazionale, con
 dieci
 grandi
 anteprime
 italiane
 che
 concorrono
 al
 Lancia
 Award
 |
 Biografilm
 Festival
 2013
 per
 il
 miglior
 film,
 al
 Best
 Life
 Award
 |
 Biografilm
 Festival
 2013
 per
 il
 più travolgente
 racconto
 biografico
 e,
 da
 quest’anno,
 anche
 al
 Richard
 Leacock
 Award
 alla
 migliore
 opera
 prima
 dedicato
 alla
 memoria 
del 
grande 
maestro 
del 
Direct
 Cinema.

I 
premi 
sono 
assegnati
 da 
una 
giuria 
internazionale,
 composta
 da 
Ed
 Lachman,
 direttore
 della
 fotografia
 (presidente);
 la
 regista
 statunitense
 di
 Ai
 Weiwei
 Never
 Sorry, Alison
 Klayman;
 la
 produttrice
 e
 regista
 americana
 Jane
 Weiner;
 Paola
 Pallottino,
 storica
 dell’arte,
 illustratrice
 e
 autrice
 anche
 della
 canzone
 di
 Lucio
 Dalla
 4
 marzo
 ́43;
 Filippo
 Vendemmiati,
 autore
 dell’acclamato
 È
 stato
 morto
 un
 ragazzo.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato giovedì 06/06/13 alle ore 16:00 e classificato in Lifestyle » Film, Musica & (e)Books . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

giovedì 22 giugno 2017 16:25

  • Archivi