Web & Social » Novità dal Web

Facebook ai tempi della Grande Guerra: come l’avrebbero vissuta sui social?

E se Facebook fosse esistito già ai tempi della Prima Guerra Mondiale? Difficile per noi tutti immaginare in modo reale le vite, le paure e le sensazioni di persone che hanno vissuto in epoche che, sebbene recenti, abbiamo studiato sui libri di scuola e delle quali, contrariamente ad oggi, non c’è una quantità di notizie, foto e video immensa e disponibile in qualunque momento a tutti.

Proprio per rendere più “comprensibile” agli occhi di tutti, il periodo che vide il mondo in guerra per la prima volta nella nostra storia recente, il Musée de la Grande Guerre di Pays de Meaux ha dato”concretezza” alla grande guerra attraverso gli occhi, o meglio il “profilo”, di Léon Vivien.

La campagna “Facebook 1914“, creata dall’agenzia DDB Paris, immaginando che nel 1914 esistesse già Facebook, ha aperto il profilo del giovane Léon Vivien.

Léon, sposato e neopapà, parte per la guerra e durante i 10 mesi della sua lontananza, ogni giorno interagisce sulla sua pagina proprio come fanno i giovani uomini di oggi. Naturalmente i temi di cui parla, le foto che posta, i suoi commenti sono molto lontani da quelli della maggior parte dei ragazzi del 2013.

L’iniziativa è piaciuta: la pagina ha raccolto più di 50.000 like e oltre 5.000 commenti e anche il ritorno in termini di visibilità del Museo è stato più che positivo, con un incremento delle visite del 45%.

I dieci mesi di attività su Facebbok di Léon si sono conclusi lo scorso mese, il 22 maggio 1915, con un tragico ultimo messaggio condiviso appena un momento prima di affrontare la sua ultima battaglia. Léon Vivien muore in guerra come molti giovani della sua epoca.

Due le riflessioni che restano dopo aver letto la pagina di Léon. La prima è che parlare ai giovani di oggi con i loro strumenti e il loro linguaggio può forse far vedere loro la storia in un modo diverso e più vicino, quindi l’esperimento del museo ci sembra oltre che riuscito molto interessante.

La seconda è il ruolo dei social media negli eventi, nel modo di viverli e di vederli, da fuori e da dentro, che sempre più è un ruolo di grande peso, non solo a livello di socializzazione, ma anche a livello di informazione condivisa.

Commenti (1)
Questo articolo è stato pubblicato giovedì 13/06/13 alle ore 10:00 e classificato in Web & Social » Novità dal Web . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

  • andrew465
    di andrew465 | 13/06/2013 17:29

    sarebbe interessante espandere un progetto simile anche ad altri avvenimenti del passato.comunque una bella iniziativa

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

sabato 22 luglio 2017 10:46

  • Archivi