Mobile & Tech » Smartphone & Telefoni

Batterie per smartphone: l’energia di cui abbiamo bisogno è già intorno a noi

Un componente dei nostri smartphone su cui stanno lavorando laboratori e centri di ricerca di mezzo mondo è sicuramente la batteria. Troppo spesso infatti, come molti di noi sanno, la durata dei dispositivi è inferiore alle attese, anche e soprattutto a causa di componenti hardware e processori sempre più avanzati e sempre più avidi di energia.

La soluzione “definitiva” a questo problema potrebbe essere l’ambient backscatter, o radiazione di ritorno ambientale, almeno secondo i risultati di un esperimento condotto dall’Università di Washington. In pratica, i ricercatori hanno montato alcune piccole antenne su dispositivi senza batteria, antenne in grado di riflettere segnali già esistenti nell’ambiente come quelli del wi-fi o delle trasmissioni televisive, ricavandone energia elettrica.

Se il progetto dovesse andare a buon fine, ci troveremmo veramente davanti a un finale a sorpresa: l’energia di cui abbiamo bisogno è già intorno a noi. Addio cavi, caricabatterie, e improvvise ricerche di prese elettriche.

Commenti (2)
Questo articolo è stato pubblicato martedì 27/08/13 alle ore 12:00 e classificato in Mobile & Tech » Smartphone & Telefoni . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

  • andrew465
    di andrew465 | 27/08/2013 21:11

    Magari,sarebbe troppo bello,ma non credo che a breve termine sia fattibile,troppi interessi economici frenano questo progetto,visto che ogni anno viene annunciato un progetto simile a questo

  • 3403189818
    di 3403189818 | 28/08/2013 08:32

    Sarebbe l’ideale. Io ho un galaxy note e non arrivo mai a sera con una sola carica :-(

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

giovedì 22 giugno 2017 20:35

  • Archivi