Mobile & Tech » Smartphone & Telefoni

Pubblicate su National Geographic le foto di Stephen Alvarez realizzate con un Lumia 1020

Gli smartphone, sempre più sofisticati e tecnologici, stanno sostituendo gli strumenti monouso che chiamiamo macchine fotografiche. Anche molti fotografi hanno apprezzato l’immediatezza e la potenza di questi dispositivi, leggeri, tascabili e capaci di passare inosservati; vantaggi da non sottovalutare anche a livello professionale.

A conferma di questa evoluzione Nokia e National Geographic Creative hanno presentato i risultati di uno straordinario progetto che ha visto il fotografo Stephen Alvarez esplorare e documentare le spettacolari aree dell’America Sud Occidentale, utilizzando il Nokia Lumia 1020. Le immagini realizzate sono la dimostrazione che questo dispositivo è dotato di un’ottima fotocamera, grazie a tecnologie imaging all’avanguardia come il sensore da 41 megapixel, l’ottica ZEISS e lo stabilizzatore dell’immagine.

Alvarez, pluripremiato fotografo che collabora con National Geographic dal 1995, lavora su quelli che lui stesso definisce “i confini selvaggi della frontiera” e ha utilizzato il nuovo Nokia Lumia 1020 per dare vita a un racconto fotografico del proprio viaggio in America sud occidentale. Spedizione unica nel suo genere, dai siti archeologici ad alta quota del Perù, alle impervie giungle del Suriname, sino alle foreste pluviali della Costa Rica e alle sue numerose e misteriose grotte.

“Quello che il Nokia Lumia 1020 è in grado di fare mi ha davvero sorpreso: ottenere questi risultati da uno smartphone, con una risoluzione adatta ad una rivista è sbalorditivo. Ho provato diversi smartphone, per cui quando ho iniziato questo progetto ero un po’ scettico, ma ora non ho più dubbi: questo dispositivo è il migliore che io abbia mai provato”.

Esplorando la famosa Horseshoe Bend del fiume Colorado in Arizona, Alvarez ha commentato: “I viaggiatori erano accampati lungo il pendio delle Slickrock e nelle mie fotografie, scattate da una distanza di 250 metri, si possono distinguere i loro sacchi a pelo”. Lo stesso, parlando del suo viaggio lungo lo Slickrock Trail in Utah, dove ha immortalato ciclisti in mountain bike alle prime luci dell’alba, ha poi aggiunto: “Lo zoom del Nokia Lumia 1020 e le sue prestazioni in condizioni di bassa luminosità sono impressionanti, il livello di dettaglio che questo dispositivo riesce a catturare è incredibile per uno smartphone”.

Tutte le fotografie del reportage saranno pubblicate sulla rivista e sul sito web di National Geographic e una tra queste sarà pubblicata sulla seconda di copertina del numero da collezione del National Geographic che celebra i 125 anni della rivista, in uscita il prossimo 15 settembre. Tutti gli scatti sono disponibili all’indirizzo http://www.nationalgeographic.com/nokia dove dal 29 agosto è presente l’intero viaggio fotografico di Stephen Alvarez.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato sabato 31/08/13 alle ore 11:00 e classificato in Mobile & Tech » Smartphone & Telefoni . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

mercoledì 24 maggio 2017 10:07

  • Archivi