Mobile & Tech » Hi-Tech

L’IFA 2013 apre le porte al pubblico: ecco il panorama del futuro hi-tech

Da BERLINO, Jacopo Famularo - Sono rari i momenti in cui quasi tutti i maggiori esponenti di prodotti hi-tech decidono di riunirsi in un unico posto per mostrare ai presenti i nuovi prodigi dell’ingegneria. L’IFA di Berlino è uno di questi rari momenti, che avviene regolarmente ogni anno nei primi di settembre.

Dopo una serie di conferenze pre-evento, la grande fiera ha aperto oggi i battenti al pubblico. Cosa ci dovremo aspettare dunque dall’IFA di quest’anno? Non è facile dare una risposta precisa, ma partiamo con il fare l’appello dei “big” del settore che hanno deciso di farsi avanti. Sicuramente l’azienda che non poteva mancare è Samsung: la casa sud-coreana ha riscosso un incredibile successo in questi ultimi anni grazie al settore mobile, con dispositivi sempre molto invitanti. Ancora prima di iniziare l’evento vero e proprio, Samsung è stata in grado di deliziarci con un evento tutto suo, il Samsung Unpacked 2013 Episode 2, all’interno del quale sono stati presentati tre importanti dispositivi: il Samsung Galaxy Note III, il Galaxy Note 10.1 2014 e il Galaxy Gear. Mentre i primi sono “semplici” revisioni di prodotti dal concetto già conosciuto, il Galaxy Gear suona alle orecchie come qualcosa del tutto nuovo. E infatti lo è: si tratta di uno smartwatch innovativo, dotato di display touchscreen, fotocamera e speaker, pensato per funzionare in sinergia con i prodotti Samsung di ultima generazione (e top di gamma).
Molto interessante è anche il Galaxy Note 3: in un hardware del tutto nuovo c’è un dispositivo che si mostra più maturo e, dal punto di vista dell’estetica, più serio e professionale del predecessore. Regnano ancora le plastiche, ma la casa coreana sembra riuscita raggiungere un “premium feel” che, parlando di policarbonato, sembra quasi un paradosso. Vedremo presto come si comporterà sul campo. Altrettanto interessante è il nuovo Galaxy Note 10.1 2014 Edition, tablet classico che mostra i muscoli con un display dalla elevatissima risoluzione. Tutto, ovviamente, con l’ultima versione di Android, la 4.3.

All’IFA di quest’anno troveremo molto da vedere anche dai concorrenti, come HTC. La casa taiwanese, che quest’anno è riuscita a conquistare i cuori degli appassionati con HTC One, dispositivo innovativo dal design affascinante, ora proverà a estendere questo successo in altre fasce del mercato. Ci ha già provato con HTC One Mini in tempi recenti, ma siamo curiosi di capire se in questa sede potrà svelare al mondo anche una versione di One più grande e potente del modello che già conosciamo. Con tutta probabilità vedremo anche nuovi esponenti delle fasce medie, grazie a nuovi prodotti della linea Desire. Aspettiamoci novità anche da LG che, sebbene abbia già svelato al mondo il suo nuovo top di gamma, il G2, potrebbe stupirci con nuovi modelli di fascia media, come l’atteso Optimus L9 II. Presente anche Sony, che continuerà il gradito percorso dell’impermeabilità con nuovi prodotti dalle linee eleganti e completamente waterproof. L’Xperia Z, attuale top gamma, non è stato in grado di fare il botto, per via di una autonomia discutibile e di qualche altro piccolo difetto. La revisione dopo appena 5 mesi dal lancio del top di gamma giapponese è il nuovo Xperia Z1, anche questo presentato con una giornata di anticipo rispetto all’inizio della fiera.

Non dimentichiamoci poi dei “più piccoli”, o forse i “meno conosciuti”: dall’Oriente arriva anche Huawei, azienda che in questi tempi si è rivelata più agguerrita che mai. Aspettiamoci dunque nuovi prodotti di grande qualità e a basso prezzo. E Apple? Come da tradizione, la casa di Cupertino non fa la sua presenza a questi eventi, preferendo organizzarne di propri con il classico “effetto scenico” che da decenni fa emozionare i consumatori (guarda caso, il 10 settembre il mondo sposterà brevemente l’attenzione oltreoceano, dall’IFA all’evento di lancio del nuovo e attesissimo iPhone).

L’IFA di Berlino non sarà un modo per presentare soltanto smartphone: aspettiamoci di vedere molti nuovi tablet da tutti i principali produttori. Con la nuova rivisitazione di Nexus 7 appena presentata da Google e Asus e un nuovo iPad all’orizzonte, le aziende sono in fermento per poter offrire un prodotto in grado di offrire una esperienza migliore dei concorrenti. Aspettiamoci dunque prodotti ibridi che diventano dei PC, con schermo migliore e dall’elevata autonomia. E, perché no, magari dal design più intrigante. Nel versante dei tablet troviamo già alcuni protagonisti sicuri, come l’LG G Pad 8.3, annunciato in tempi recenti e presentato proprio in fiera a Berlino. Sempre sul versante dei tablet, ci aspettiamo che Wacom continui la sua strada nel proporre prodotti pensati specificatamente per i grafici, dotati di penna e digitalizzatore. Non mancheranno prodotti ibridi anche dal punto di vista delle dimensioni: i cosiddetti phablet, smartphone dalle dimensioni più generose del normale. Questo mercato, per quanto ancora di nicchia, è ancora piuttosto sgombro di veri competitor, ed è fuori dubbio che vedremo un buon numero di esponenti durante questo evento.

Ovviamente, questo era solo l’appello dei più grandi: all’IFA di Berlino ci saranno centinaia di esponenti più o meno piccoli, che sveleranno al mondo una marea di altri prodotti: cuffie, accessori per auto, computer da gaming e portatili, periferiche da gioco e da lavoro. Aspettiamoci grandi cose dal mercato di schermi e televisori, i cui produttori stanno facendo la gara per offrire per primi un display Ultra HD a buon prezzo. Per non parlare delle fotocamere, che stanno interagendo sempre più con i nostri smartphone o, addirittura, stanno diventando smartphone. E, infine, non dobbiamo dimenticarci della cosiddetta tecnologia indossabile: da qualche tempo, i produttori hanno iniziato ad interessarsi degli smartwatch, curiosi accessori in grado di comunicare con gli smartphone, ma finora nessuno è riuscito ad conquistare il mercato consumer.

L’IFA di Berlino è tutto questo. Edizione dopo edizione si arricchisce di idee e novità, in una corsa che per forza coincide con quella della tecnologia. Come ogni anno, è un evento da non perdere per tutti gli appassionati, ma anche per chi è in procinto di acquistare nuovi dispositivi: fermarsi un attimo per scrutare la finestra della novità potrebbe essere la scelta più saggia da fare, in questo mese.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato venerdì 06/09/13 alle ore 14:00 e classificato in Mobile & Tech » Hi-Tech . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

I commenti sono chiusi.

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

giovedì 08 dicembre 2016 23:04

  • Archivi