Mondo Vodafone » Eventi

Tocatì: un festival internazionale “a chilometro zero”

Il tran tran della quotidianità è ricominciato, l’autunno è alle porte, ma ci sono ancora occasioni per vivere divertenti e interessanti week end nel nostro paese e in particolare proprio a settembre (20-21-22) vogliamo ricordarvi, nella splendida città di Verona, l’undicesima edizione del Tocatì. Il Primo festival in Italia che ha introdotto elementi concreti legati alla sostenibilità e all’ambiente, sperimentando concrete possibilità e servizi per offrire una migliore qualità della vita urbana.

La cura dell’ambiente e la salvaguardia del territorio sono alla base dell’organizzazione dell’evento che comprende attività mirate alla diffusione di temi sul riciclo, sull’ecologia e sulla sostenibilità ambientale.

Tocatì, dal dialetto veronese significa “tocca a te” e riesce a incarnare perfettamente lo spirito che sta dietro l’organizzazione di questo festival, permettendo alla gente di riappropriarsi consapevolmente degli spazi urbani e destinarli ad usi diversi.

Per tre giorni la città di Verona si trasformerà all’insegna della valorizzazione delle culture tradizionali e dello stare insieme. Il centro storico sarà svuotato dal traffico automobilistico e le strade e le piazze non saranno solo semplici zone di passaggio, ma verranno vissute come luoghi panoramici, spazi di incontro e di scambio tra le persone, dove giocare e stare insieme.

Saranno attivate mobilità alternative, come il trasporto fluviale, gratuito per tutti, che permetterà spostamenti tra le diverse zone della città, ad esempio per andare dal ponte di Castelvecchio alla zona della Giarina in Veronetta. Tutti i turisti saranno invitati ad utilizzare le biciclette e l’Assessorato all’Ecologia organizza un servizio di Bike Sharing. Gli stessi addetti ai lavori gireranno a cavallo delle due ruote senza motore (offerte dal comune di Verona) mentre per i giornalisti e lo staff organizzativo è previsto l’utilizzo di auto elettriche.

L’energia erogata durante il festival proviene interamente da fonti rinnovabili, certificate e garantite e sarà offerta da AGSM Verona.

Alla cucina e all’Osteria verrà servita acqua, depurata con filtri, dell’acquedotto cittadino, permettendo di assaporare l’ottima acqua veronese e di eliminare il trasporto con i camion e lo spreco di bottiglie in vetro e plastica. I piatti e le specialità offerte saranno anch’esse “a chilometro zero”, ovvero realizzate solo con prodotti locali grazie alla collaborazione con Coldiretti Verona. Ovviamente anche il servizio sarà composto da stoviglie in bioplastica riciclabile.

Sono previste isole ecologiche per la raccolta differenziata e appena possibile si cerca di utilizzare tutti prodotti provenienti dall’attività di riciclo. (anche per alcuni giochi). AIMA parteciperà diffondendo i criteri e le norme base da seguire per la raccolta differenziata e per mantenere un maggior decoro dello spazio cittadino.

Tra le attività collaterali, collegate al tema della sostenibilità e che promuovono un utilizzo più consapevole e corretto delle risorse ambientali, in programma c’è l’Eco Piazza, ovvero uno spazio dove si svolgeranno giochi, laboratori e un percorso ecologico per promuovere il risparmio energetico, idrico e la sostenibilità.

Non getto l’oggetto è un’altra attività del festival che proporrà idee per trasformare i materiali di scarto dando loro una nuova vita. Organizzata a cura di Confcommercio Verona e dal Centro di Riuso Creativo.

Commenti (1)
Questo articolo è stato pubblicato giovedì 19/09/13 alle ore 10:00 e classificato in Mondo Vodafone » Eventi . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

  • cristianodri
    di cristianodri | 19/09/2013 10:16

    Ehm, bello tutto, ma “tram tram” sul sito della Vodafone non si può proprio vedere… si scrive “tran tran” (o al limite trantran)

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

giovedì 27 aprile 2017 05:16

  • Archivi