Mobile & Tech » Hi-Tech

Mistero nella baia di San Francisco: Google al lavoro su un mega data center galleggiante?

In termini di soluzioni per data center come sappiamo Google non è nuova a interessanti sorprese, tendenzialmente finalizzate all’abbattimento dei costi e alla salvaguardia dell’ambiente. Di questi giorni è l’indiscrezione, riportata inizialmente da VR-Zone, secondo cui la prossima installazione si troverebbe nella baia di San Francisco… sopra una piattaforma galleggiante. In base alle anticipazioni sembra che il tutto sia stato assemblato nell’hangar 3 della Treasure Island, una piccola isoletta artificiale posta a metà del bay bridge.

I primi brevetti relativi alla realizzazione di data center galleggianti sarebbero stati presentati da Google nel 2009, e le tre persone che hanno apposto alla firma su quei documenti, ovvero Jimmy Clidaras, David Stivere William Hamburgen, sono ancora oggi alle dipendenze di Google. Il tutto dunque confermerebbe l’attendibilità della notizia.

L’obiettivo del nuovo data center galleggiante sarebbe la forte riduzione di energia elettrica necessaria per il funzionamento, grazie al raffreddamento garantito dall’acqua di mare, opportunamente filtrata per eliminare eventuali problemi legati a sale, salsedine e corrosione. Al momento il progetto rimane top secret, ma una volta realizzato sarà difficile tenerlo “nascosto”. La struttura che emerge al largo di San Francisco, su cui sono impilati container marittimi, è infatti alta come un edificio di 4 piani, lunga 80 metri e larga 25

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato lunedì 28/10/13 alle ore 11:36 e classificato in Mobile & Tech » Hi-Tech . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

lunedì 23 ottobre 2017 20:51

  • Archivi