Mobile & Tech » Hi-Tech

Previsioni Gartner: Natale 2013, è ancora presto per il boom degli smartwatch

A Natale, il regalo tecnologico risulta sempre tra i più graditi e quest’anno le previsioni sugli acquisti natalizi indicano che le spese dei consumatori saranno orientate ai tablet e alle cosiddette “fitness band”. Non ci sarà dunque nessun boom per gli smartwatch, i nuovi dispositivi indossabili di cui si è parlato moltissimo negli ultimi tempi.

Questa previsione arriva da Gartner, società di analisi del mercato, che dichiara che quest’anno gli orologi intelligenti non genereranno volumi di vendita significativi neanche sotto le feste, perché considerati molto cari e senza una chiara percezione del loro valore da parte del consumatore.

Annette Zimmerman, principal research analyst per Gartner, ha commentato: “Samusung e altri vendor si stanno approcciando al segmento degli smartwatch, anche se i prodotti proposti fino ad ora hanno mostrato abbastanza poco in termini di design, di disponibilità delle app e funzionalità. Come conseguenza Gartner prevede che i dispositivi indossabili resteranno almeno fino al 2017 un accompagnamento agli smartphone, con meno dell’1% dei premium user di smartphone che passeranno ad una combinazione tablet e dispositivo indossabile”.

Nel mercato dei dispositivi indossabili, gli smartwatch rappresentano un’evoluzione degli accessori per il mondo sportivo e della salute, ma molte case produttrici, come Samsung e Google, vogliono far passare questi device al mercato consumer di massa, aggiungendo nuove funzionalità e caratteristiche di multimedialità.

L’aspetto conveniente di usare un orologio per l’interazione con i dispositivi, lasciando questi ultimi in tasca o in borsa, è qualcosa con cui gli utenti inizieranno a relazionarsi e a riconoscerne il valore. Ci sono però significative barriere all’adozione sul mercato di massa, incluso un interesse abbastanza basso, una scarsa conoscenza tra i consumatori, un design poco accattivante ed il prezzo” ha sottolineato ancora la Zimmerman.

L’impiego quotidiano delle tecnologie informatiche da parte degli utenti porta all’esigenza di una forte capacità di interconnessione fra i diversi sistemi che si possiedono. Di conseguenza per far decollare l’uso di massa degli samrtwatch, bisognerebbe investire sull’interoperabilità e sulle app come elementi chiave per il successo, in modo da promuovere questi dispositivi indossabili non come device secondari allo smartphone, ma con un loro definito e allettante valore.

Non è inoltre da sottovalutare il processo decisionale di acquisto del consumatore, sempre basato su uno schema emozionale, che avviene sulla scia dell’aspetto, del materiale, dei colori. Sempre secondo le stime di Gartner, gli smartwatch oggi sul mercato mancano di un design innovativo e accattivante e le dimensioni troppo grandi non rispettano i dettami della moda; altri particolari importanti che giocano un ruolo significativo nella scelta d’acquisto.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato mercoledì 27/11/13 alle ore 12:00 e classificato in Mobile & Tech » Hi-Tech . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

giovedì 27 luglio 2017 10:47

  • Archivi