Web & Social » Novità dal Web

Studio Expedia: dinamiche del turismo di domani

Sono noti ormai con il termine Millennial i ragazzi e le ragazze nati dagli anni ottanta in poi, nel pieno della rivoluzione informatica, che stanno stravolgendo le tradizioni con le loro scelte quotidiane. Sono loro che costituiranno la gran parte dei turisti nei prossimi 20 anni, e di conseguenza capire i Millennial significa essere pronti ad accogliere al meglio i viaggiatori di domani.

Sempre con lo smartphone o il tablet in mano, sono social dentro e fuori (Facebook, Twitter, fanno parte integrante della loro vita e delle loro esperienze), affamati di informazioni in tempo reale e amanti delle esperienze uniche, autentiche e fuori dall’ordinario.

A proposito di questa rivoluzione nel mercato del travel, Expedia insieme alla sua divisione business Egencia ha condotto un’indagine globale, intitolata “Il Futuro dei Viaggi” per cui sono stati interpellati 9mila 18-30enni in 24 Paesi nel mondo. La sfida da cui è partita l’indagine è stata capire le decisioni di questa fascia di età mano a mano che cresce il loro potere d’acquisto, oltre a quello decisionale sul posto di lavoro: come i giovani viaggiano, sia per lavoro che per piacere, cosa apprezzano e cosa detestano.

L’indagine Futuro dei Viaggi è stata commissionata per delineare un quadro generazionale e geografico delle differenze tra i vari tipi di viaggiatore- sottolinea Fabrizio Giulio, managing director di Expedia.it- siamo in una fase molto interessante, un momento di cambiamento che sta spostando il mondo verso le tecnologie digitali e l’indagine mostra bene come queste tecnologie e le nuove necessità del mercato stiano sempre più modellando il settore turistico”.

Da questo studio sono emerse 3 linee guida su cui si va a basare il nuovo mondo dei viaggi: la dimensione mobile, quella della fedeltà e la condivisione dei dati personali.

I Millennial viaggiano molto e più spesso, sia per lavoro che per piacere. Una media di quasi 5 volte per lavoro e 4,2 all’anno per svago o interesse personale, grazie anche alle compagnie aeree low-cost che stanno contribuendo fortemente ad accorciare le distanze nell’Europa del domani. La prima necessità emersa dal progetto è la possibilità di rimanere sempre connessi. Il 75% ha un dispositivo in tasca o in borsa e sfrutta questo dispositivo per organizzarsi l’itinerario, prenotare trasporti e alloggi, per informarsi con le recensioni di altri utenti e per condividere le proprie esperienze con gli amici sui social network. L’universo mobile non è più un supporto, ma una leva per migliorare la propria esperienza di viaggio. Non sono più ospiti troppo esigenti, o turisti del “pacchetto tradizionale” preconfezionato, ma le componenti essenziali per un viaggio diventano un letto pulito, una doccia calda e una buona connessione wireless.

Smartphone, tablet e servizi online in mobilità si devono necessariamente legare ai cosiddetti loyalty program di compagnie aeree, catene alberghiere o autonoleggi. Questi programmi fedeltà e l’iperconnessione costituiscono i fattori chiavi per il successo turistico di domani. I nuovi giovani vogliono vivere la destinazione prescelta da dentro piuttosto che da turisti.

Un’altra caratteristica emersa da questo studio sull’identikit del viaggiatore di domani è l’assoluta tranquillità nella condivisione dei dati personali e della privacy, non vissuta più come un problema. Il 55% degli italiani ha svelato online il proprio indirizzo email al fine di velocizzare la prenotazione dei viaggi.

Ultimo aspetto da tenere in considerazione è la ritrovata sensibilità ambientale e il ritorno a un turismo autentico che possa mettere in contatto il turista con il modo di vivere della meta turistica. Un turista eco-techno che ama l’esclusivo.

Commenti (1)
Questo articolo è stato pubblicato mercoledì 04/12/13 alle ore 12:00 e classificato in Web & Social » Novità dal Web . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Articoli correlati

Nessun articolo correlato.

Ultimi commenti

Vodafone promo

giovedì 27 aprile 2017 20:47

  • Archivi