Web & Social » Social Media

Le parole più utilizzate dai professionisti nel 2013: il sondaggio di LinkedIn sull’Italia

Tutte le piattaforme social hanno fatto un riassunto del loro 2013, tra argomenti più chiacchierati, tweet più ritwittati e video più visualizzati.

LinkedIn, non è stato da meno e, sebbene la sua anima social differisca dalle altre, ha pubblicato un riassunto del suo anno visto attraverso i dati di un sondaggio per rilevare i termini e le espressioni più utilizzate dai suoi oltre 5 milioni di membri in Italia nel 2013.

Per il secondo anno consecutivo, al primo posto tra i più utilizzati dai professionisti italiani c’è il termine responsabile, seguito da capacità organizzative e da esperto. “Responsabile” si ritrova al primo posto anche nei dati rilevati su scala internazionale, dove conta oltre 259 milioni di iscritti.

Guardando alle edizioni passate di questa classifica arrivata al suo quarto anno, è facile notare come le parole più ricorrenti siano state mutevoli, rispecchiando il mercato e la situazione macroeconomica.

Nella top ten delle buzzwords seguono quest’anno “collaborativo”, “capacità di coordinamento”, “professionale”, “creativo”, “strategico”, “problem solving” e “specializzato”.

Ma se tutti usiamo gli stessi termini, come fare a distinguersi nella massa su questo social utile per il lavoro?

I consigli arrivano direttamente da LinkedIn che ci suggerisce alcuni trucchi per differenziarsi, come quello di far trapelare i concetti “responsabile” o “esperto” dalle esperienze, senza utilizzarli esplicitamente.

Se volete utilizzare un termine prendete in considerazione il suo opposto: se è una qualità che nel mondo del lavoro si ritiene necessaria e quindi è scontata da ribadire evitatela. Associate le competenze a risultati concreti e dimostrabili. Fate in modo che altri garantiscano per voi, richiedendo referenze a fonti attendibili. Personalizzate il vostro brand professionale su LinkedIn e scegliete le parole più appropriate per le specifiche opportunità, rispecchiando il linguaggio delle aziende per cui desiderate lavorare.

E poi attendete di vedere quali saranno le parole più utilizzate il prossimo anno…

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato venerdì 27/12/13 alle ore 11:00 e classificato in Web & Social » Social Media . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

I commenti sono chiusi.

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

giovedì 20 luglio 2017 16:42

  • Archivi