Mobile & Tech » Hi-Tech

CES. Google: alleanza per portare android all’interno delle automobili

Se potessimo immaginare il futuro dell’automobile, probabilmente fantasticheremmo su vetture tutte computerizzate, capaci di connettersi con le altre auto e con le infrastrutture stradali come i semafori, ma anche fornite di funzionalità per monitorare lo stato del veicolo, facilitare le comunicazioni con terze parti come i meccanici e per il controllo a distanza di alcuni comandi come l’aria condizionata. Chi più ne ha più ne metta. La realtà non è molto distante e stiamo per assistere a un’evoluzione del mondo delle quattro ruote verso un’interazione e un’integrazione di tutti i servizi e applicazioni che quotidianamente usiamo sullo smartphone o sul tablet.

Qualche giorno fa al CES 2014 Google ha lanciato Open Automotive Alliance (OAA), una partnership per creare una piattaforma unica di sviluppo, con l’obiettivo di semplificare la comunicazione fra le tecnologie mobile come Android e quelle presenti all’interno delle vetture. Un’alleanza per le auto che mette insieme il colosso di Mountain View con alcune case automobilistiche e con aziende leader nel campo tecnologico come Nvidia con l’obiettivo di portare il sistema operativo Android in apposti sistemi di Infotainment studiati per migliorare l’esperienza digitale all’interno delle auto. Grazie alla collaborazione con National Highways Traffic Safety Administration (Nhtsa) verranno inoltre rispettati i criteri di sicurezza all’interno delle vetture.

L’automobile costituisce oggi un nuovo input di corsa allo sviluppo e il colosso di Mountain View non è l’unico già attivo in questa direzione, infatti, se Google ha stretto l’alleanza con Audi, Honda, Hyundai, General Motors e Nvidia, Apple dal canto suo ha lanciato un accordo con Bmw, Mercedes, Land Rover, Jaguar, Toyota, Chrysler e Honda per portare Siri a bordo.

Rumors dicono che la prima automobile dell’alleanza di Google arriverà verso la fine del 2014 e potrebbe essere un’Audi, ma nulla di confermato ufficialmente.

Per la tecnologia dentro le auto assisteremo molto probabilmente ad uno scontro tra giganti che velocizzerà l’evoluzione dell’auto e avvantaggerà i consumatori finali che avranno la possibilità di usufruire di un maggiore ventaglio di comfort all’interno delle proprie macchine.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato lunedì 13/01/14 alle ore 10:00 e classificato in Mobile & Tech » Hi-Tech . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

mercoledì 26 luglio 2017 04:35

  • Archivi