Mobile & Tech » Hi-Tech

Che freddo sulla ISS! L’obiettivo è lo zero assoluto

I -270 gradi centigradi esterni non bastano. Entro il 2016 sulla Stazione Spaziale Internazionale sarà imbarcato il Cold Atom Laboratory, un nuovo strumento che dovrebbe consentire di raggiungere temperature pari a 100 picokelvin, ovvero 0.000 000 000 1 kelvin, quindi “quasi” lo zero assoluto. Perché tutto questo? Perché i 2,7 gradi Kelvin esterni (appunto quasi -270 gradi centigradi), non sono una temperatura abbastanza bassa per le ricerche che la NASA intende svolgere.

In particolare, l’obiettivo del nuovo “super-frigorifero” è quello di osservare il condensato di Bose-Einstein, ossia quello stato della materia che si ottiene solo raffreddando un insieme di bosoni a temperature prossime allo zero assoluto. I bosoni dovrebbero iniziare a mostrare un comportamento quantistico su scala macroscopica, ossia con effetti quantistici visibili a occhio nudo.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato giovedì 06/02/14 alle ore 10:00 e classificato in Mobile & Tech » Hi-Tech . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

mercoledì 26 aprile 2017 06:11

  • Archivi