Web & Social » Social Media

Sanremo 2015: prima edizione a voto social?

Poco innovativo, statico, addirittura immobile: tante le critiche in questo senso verso il Sanremo 2014 della coppia Fazio – Littizzetto. Ora si apre una sfida che tocca soprattutto l’originalità di contenuti e contenitori. Non a caso arrivano le prime dichiarazioni sul futuro, e il futuro, neanche a dirlo, è social.

A prometterlo è il direttore di Rai 1 Giancarlo Leone, intervenuto lunedì sera alla trasmissione Radio Costanzo Show in onda su RTL 102.5 e condotta da Maurizio Costanzo, Pierluigi Diaco e Jolanda Granato.

La sua intenzione sarebbe quella di rendere “open” l’organizzazione dell’evento aprendola al giudizio del pubblico attraverso i social. A provarlo alcuni tweet lanciati dallo stesso Leone nelle ultime ore che chiedono suggerimenti al popolo di Twitter . “Ho ricevuto molti commenti per il prossimo @SanremoRai. Facciamo ordine. Cominciamo con il numero di serate. Cinque sono troppe oppure no?” oppure “Turno unico o doppia canzone per i Campioni?”, “I giovani in gara da soli o insieme ai campioni?”, “E l’orchestra? In primo piano o di sfondo?”. E ancora: “E il voto? Formule nuove o quella attuale?”

Quest’ultima domanda, in particolare, è senz’altro la più intrigante guardando al 2015 ma la risposta in realtà è già arrivata nel corso della settimana di gara. Infatti, durante le conferenze stampa giornaliere, diversi giornalisti hanno sottilineato più volte come i social fossero un termometro importante per studiare la reazione del pubblico e fare qualche correzione in corsa.

Questa riflessione del resto sembra coerente con le parole di Leone: “Stiamo studiando, se possibile, il superamento del sistema del televoto più le giurie, di qualità o dei giornalisti. Dovremmo cercare di essere in grado di intercettare meglio anche il giudizio di chi fruisce spesso la musica. Noi dobbiamo da una parte avere il giudizio di chi guarda comunque il mezzo televisivo, ma capire e sentire di più il giudizio di quelli che sono esperti di musica, quelli che la amano, che comprano e scaricano i CD, gente insomma vicina alla musica e che noi dovremmo ascoltare meglio”.

Chiudiamo con un focus sui risultati di questa sorta di consultazione, che Leone ha sintetizzato rigorosamente in un tweet: “I vostri giudizi su Sanremo. 5 serate. Big e giovani separati. 1 sola canzone. Televoto e giurie anche social. Orchestra primo piano”.

Nelle ultime ore però il sondaggio si è rimesso in moto con nuove domande: “Oggi vorrei concentrarmi su cantanti e canzoni. Tutti i generi? E i talent?”. Sarà un percorso vincente?

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato giovedì 27/02/14 alle ore 11:30 e classificato in Web & Social » Social Media . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

sabato 25 marzo 2017 20:34

  • Archivi