Mobile & Tech » Apps & Games

Selfie con CamME: perché a volte metterci la faccia non basta

Non solo le ultimissime novità al Mobile World Congress di Barcellona, ma anche premiazioni. E a guadagnarsene una decisamente meritata, è CamMe che si aggiudica il titolo di migliore app dell’anno (2013).

CamMe, è un’applicazione mobile gratuita, disponibile per iOS, che permette di seguire la moda del momento, ovvero di fare “selfie” (autoscatti), ma non solo del volto, o al massimo del mezzo busto, limite imposto dalla lunghezza delle braccia. La particolarità dell’app infatti è proprio quella di consentire di scattare selfie senza utilizzare le mani.

I selfie possono essere scattati anche a una distanza di tre metri, basta trovare una posizione stabile per lo smartphone, appoggiarlo, mettersi in posa senza fretta e, quando si è pronti, alzare la mano per azionare l’app con un countdown di tre secondi dopo il quale verrà scattata la foto.

Un’app dei sogni sicuramente per molte che potranno immortalarsi finalmente in tutte le pose che vorranno senza dover limitare lo scatto al viso, alla “duckface” o a qualche particolare dettaglio.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato venerdì 28/02/14 alle ore 12:00 e classificato in Mobile & Tech » Apps & Games . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Articoli correlati

Nessun articolo correlato.

Ultimi commenti

Vodafone promo

martedì 25 aprile 2017 14:23

  • Archivi