Lifestyle » Film, Musica & (e)Books

Curiosità social, digital (e non solo) per la notte degli Oscar

Un’edizione degli Oscar che ricorderemo per il successo italiano di Paolo Sorrentino, la notte 2014 degli Academy Awards ci ha regalato anche tante curiosità dal punto di vista social.

Già in attesa delle statuette il tam tam si è fatto sentire, molto interessante su questo l’indagine condotta da Ebuzzing Labs, una società di analisi dei social media. Il compito era quello monitorare i flussi di commenti e di traffico sulle principali piattaforme, il test è partito su tutto il territorio europeo, esaminando i tweet degli utenti relativi agli Oscar in relazione alle nomination più importanti. Lo studio ha poi analizzato i tweet dal momento in cui le nomination sono state annunciate, così dal 16 gennaio in poi ha iniziato a produrre un report  quotidiano sugli “share of voice” (quante volte l’argomento è stato condiviso), identificando tra i protagonisti gli attori, le attrici e i film preferiti dagli utenti su internet.

Altro canale di battage è stato quello musicale, Spotify tra giovedì e venerdì scorso si è messo in moto svelando i brani più popolari tratti dalle colonne sonore dei film in corsa: tra i più cliccati quelli dei film d’animazione come Cattivissimo Me 2 o la pellicola Disney Frozen (vincitore nella categoria), non è da meno la colonna sonora del Grande Gatsby con Young and Beautiful di Lana del Rey e No Church in the Wild di Jay Z e Kanye West. Non è mancata ovviamente la promozione via smartphone, tv e tablet, con GooglePlay e iTunes  che non si sono limitati all’offerta di film online, ma hanno fatto di più. Se non è ancora disponibile la pellicola, sicuramente si può acquistare la versione digitale del libro da cui è stata tratta, ascoltare la stessa colonna sonora, oppure acquistare app per aspiranti registi o sceneggiatori.

Veniamo invece alla serata delle serate dello show-biz, il momento che ha fatto saltare la rete è stato il celebrity selfie fatto dalla presentatrice Ellen DeGeneres: non un’immagine qualsiasi, la foto infatti ha riunito star come Meryl Streep e Jennifer Lawrence, Julia Roberts e Brad Pitt, ma anche Angelina Jolie e Kevin Spacey, Bradley Cooper, Lupita e Peter N’yongo. Un vero e proprio cast da sogno, non è un caso che l’immagine sia stata il tweet più ritwittato di sempre, battendo persino quello della rielezione di Barack Obama nel 2012, in cui il presidente USA veniva immortalato in un abbraccio con la moglie Michelle. La DeGeneres ha rapidamente postato la foto con il messaggio: “Se solo il braccio di Bradley fosse stato più lungo….”, in meno di tre minuti l’immagine è stata ritwittata 80mila volte, ma già nel giro di un’ora toccava quota un milione. Numeri impressionanti, di cui certamente avrà goduto anche Samsung : quella sequenza infatti non è sfuggita dalla regia tv della ABC, che ha mostrato per 30 secondi (e quasi in primo piano) il nuovo S5, modello di punta della casa sud-coreana al debutto in questi giorni, e fresco di presentazione al Mobile World Congress di Barcellona.

Prima però di chiudere il sipario sul Kodak Theatre, ecco un modo sicuramente originale per ringraziare tutto il personale che si è occupato dell’ottantaseiesima edizione degli Oscar. Infatti con l’ausilio dei Google Glass è stato registrato un breve filmato, un escamotage originale e innovativo per far salire sulla ribalta tutte quelle persone che ogni anno lavorano dietro le quinte per far sì che ogni anno questa cerimonia diventi un cult per il nostro immaginario.

 

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato lunedì 03/03/14 alle ore 15:00 e classificato in Lifestyle » Film, Musica & (e)Books . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

venerdì 22 settembre 2017 20:58

  • Archivi