Web & Social » Novità dal Web

Nel 2020 i device connessi al web saranno 30 miliardi: è il boom dell’internet of things

Correva l’anno 2012 quando il numero di dispositivi connessi a internet superò il numero degli abitanti della Terra. Una tendenza che non accenna ad arrestarsi. Se oggi infatti sono 8 miliardi i device interconnessi, nel 2020 saranno ben 30 miliardi e avranno come effetto un’esplosione di dati generati da sensori di ogni tipo.

Questi dati sono stati presentati da Software AG, società specializzata in soluzioni informatiche, che nell’anteprima del Cebit di Hannover ha presentato una piattaforma It di nuova generazione che aiuterà le imprese a gestire i cosiddetti “Big Data”. Per tutte le aziende, secondo Software AG, diventare digitali è infatti un imperativo.

La crescita esponenziale dei device connessi ad internet, supererà dunque di gran lunga quella degli abitanti del pianeta. Come è possibile? Semplice, l’internet of things, ovvero la rete che collega e fa interagire macchine e device tra di loro senza l’intervento dell’uomo, è in rapida espansione, e nei prossimi anni vedrà un vero e proprio boom.

Commenti (1)
Questo articolo è stato pubblicato martedì 11/03/14 alle ore 12:30 e classificato in Web & Social » Novità dal Web . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

domenica 25 giugno 2017 22:47

  • Archivi