Mobile & Tech » Hi-Tech

Google annuncia Android Wear, l’OS fatto apposta per i wearable device

La notizia era ormai nell’aria, almeno da due settimane, ed ora Google ha chiuso il cerchio di questi ultimi mesi ricchi di prodotti all’insegna della wearable technology. Infatti il colosso di Mountain View rompe finalmente gli indugi con un post sul suo blog ufficiale, e mette sul mercato il nuovo sistema operativo Android Wear. Prima la massima visibilità sull’operazione Google Glass, poi la promozione degli smartwatch, infine l’ipotesi di giacche intelligenti: evidente che Big G avesse preso ormai da tempo una direzione ben precisa.

Ecco quindi una novità tanto attesa che estende Android ai dispositivi indossabili, un OS in miniatura scaricabile in developer preview, che permetterà agli sviluppatori di avere un primo accesso agli strumenti di controllo per adattare e ampliare la nuova piattaforma Google per dispositivi indossabili di tutti i tipi. Il kit permetterà di declinare il sistema su tutti gli apparecchi con applicazioni create appositamente.

Android Wear sarà basato principalmente su Google Now, e sarà strutturato in una maniera tale da capire le nostre esigenze, comprendendo il contesto in cui ci troviamo, fornendoci le giuste informazioni. Per quanto riguarda Google Now, le sue funzionalità saranno molto più allargate. Sarà in grado di risponderci in maniera più naturale, non proponendoci più delle ricerche solamente basate sul web. Inoltre, così come su Google Glass, sarà presente la funzione always on, che permette allo smartwatch di rimanere sempre in ascolto. Ci basterà dunque recitare la frase “OK Google” per cominciare ad interagire con esso. Gesture, comandi vocali, design minimale e slide dinamiche sono le basi da cui Google, e gli ingegneri all’interno del progetto, ha voluto iniziare, sperando in un aiuto dagli sviluppatori di tutto il mondo.

Quanto alle applicazioni, si comincerà con gli smartwatch, non a caso arriva a stretto giro un’altra conferma attesa da mesi. A produrlo infatti sarà LG, già forte di una lunga esperienza di collaborazione con Mountain View. Negli ultimi anni, infatti, le due compagnie hanno lavorato insieme su tre apparecchi, due smartphone della serie Nexus e un tablet LG ottimizzato per Google. La casa sud-coreana ha confermato il progetto, anche se non ne ha ancora rivelato le caratteristiche tecniche. Dall’unica immagine che è stata diffusa, pare che lo smartwatch metta in primo piano le funzioni di Google Now.

La lotta è aperta, ora si aspettano le mosse di Apple con l’iWatch: in ballo c’è un giro d’affari che in due anni, secondo Gartner, crescerà fino a superare i 10 miliardi di dollari.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato giovedì 20/03/14 alle ore 12:30 e classificato in Mobile & Tech » Hi-Tech . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

mercoledì 28 giugno 2017 05:45

  • Archivi