Web & Social » Social Media

Twitter spegne otto candeline…e regala a tutti il primo tweet

Negli ultimi dieci anni internet ha registrato una sempre maggiore diffusione e, tra le novità più incisive sul modo di comunicare tra gli utenti troviamo i principali social network.

Tra questi un posto d’onore va assegnato a Twitter, oggi il celebre sito di microblogging con sede a San Francisco compie ufficialmente otto anni di vita. Era infatti il 21 marzo del 2006 quando il fondatore Jack Dorsey – reduce dal fallimento della sua start-up di podcasting – inventò la celebre successione di semplici messaggi di 140 caratteri, ovvero il primo tweet, che recitava “just setting up my twttr”.  L’idea era vecchia di almeno sei anni, quando Dorsey era utente di LiveJournal: uno spazio web in cui aggiornare la propria vita tenendo un diario personale, e che Dorsey voleva rendere ancora più live. Come? Aggiornando sempre il proprio status ovunque, con un sistema basato sugli sms. E proprio agli sms (che prevedevano invece 160 caratteri) Twitter deve (in parte) il nome e i famosi 140 caratteri per l’aggiornamento di status.

Con il primo tweet si diede così il via ufficiale alla piattaforma, già lanciata e aperta al pubblico il 15 luglio dello stesso anno. Da allora Twitter ne ha fatta di strada: nel 2007, dopo la presentazione alla South by South West Interactive conference di Austin (Texas), la media dei tweet giornalieri si triplicò (dai 20mila ai 60mila). Il vero boom però arriva con la primavera araba, nel prima metà del 2011. Oggi il servizio totalizza oltre 241 milioni di utenti attivi mensili, con oltre il 70% da dispositivi mobile.

Twitter ha cambiato il modo di informarsi, ha favorito la nascita di un nuovo tipo di giornalismo partecipativo, è diventato una ribalta per celebrity con numeri da capogiro, ha modificato la comunicazione politica, ed è stato abbracciato anche dal nuovo Papa per comunicare con i fedeli di tutto il mondo in più lingue.

Insomma un valore aggiunto importante, che ovviamente ha avuto anche la sua crescita in termini di business. Twitter infatti è fresco di approdo in borsa dallo scorso 7 novembre, e da quando è sbarcata al NYSE di Wall Street (al prezzo di 26 dollari per azione) i titoli della società californiana sono più che raddoppiati, con un aumento del 73% il valore dell’offerta iniziale, e portando il valore dell’azienda a circa 31,1 miliardi di dollari.

In otto anni, e dopo questi traguardi, Twitter ha voluto ringraziare la sua community con questa operazione “amarcord”, del ripescaggio del primo tweet. Lo strumento con cui poter accedere al primo cinguettio proprio e di qualsiasi account è discover.twitter.com/first-tweet . Basta digitare il proprio @username, o quello della persona che si vuole cercare. Oltre a questo, il microblog propone l’hashtag #FirstTweet, una selezione di primi tweet memorabili.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato venerdì 21/03/14 alle ore 11:55 e classificato in Web & Social » Social Media . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

giovedì 25 maggio 2017 14:26

  • Archivi