Mobile & Tech » Smartphone & Telefoni

Nokia torna alla carica con Lumia 630, 635 e 930: i primi modelli col nuovo Windows Phone 8.1

Dopo aver presentato al MWC di Barcellona i cinque device della famiglia X, Nokia torna alla carica, e lo fa da padrone di casa nell’edizione 2014 del Build di San Francisco. Il classico evento annuale che Microsoft tiene per gli sviluppatori ha combinato, infatti, la presentazione di Windows Phone 8.1 a quella degli smartphone Lumia 630, 635 e 930, tutti dotati del nuovo OS sviluppato dalla casa di Redmond.

Caratteristica principale di WP 8.1 (distribuito dal prossimo 8 aprile) è certamente l’investimento su Cortana, l’assistente vocale chiamato a sfidare Siri di Apple e Google Now. A breve disponibile negli USA in versione beta –  userà i motori di ricerca Bing e Yelp memorizzando le nostre domande, e sarà in grado di eseguire numerose tipologie di operazioni, come rispondere sul meteo, aggiungere e modificare eventi sul calendario, fornire informazioni tramite il web o collaborare con le app di terze parti.

Su WP 8.1 non mancano poi altri elementi di contorno: con Action Centre sarà più semplice e intuitivo cambiare le impostazioni del telefono, mentre tra le funzioni Business avremo la possibilità di inviare messaggi crittografati e con firma digitale, oltre alla connettività enterprise e S/MIME  -VPN, classicamente ad appannaggio di BlackBerry. Tra le novità anche il miglioramento della videoscrittura con Wordflow Keyboard, l’opportunità di sottonetwork wi-fi ad accesso limitato ma senza password (condividendo le reti con i contatti social desiderati), e infine l’introduzione di un modello unico per lo sviluppo di app, sia per la versione mobile che per la versione base del sistema operativo.

Altro momento chiave della conferenza è stato quello della presentazione della nuova gamma di Lumia, iniziata con il top di gamma, il 930. Atteso per giugno in Europa, Asia, Medio Oriente e India, tra le sue caratteristiche principali si segnalano lo schermo ClearBlack da 5” FHD, la batteria da 2420mAh, il supporto alle reti LTE con download fino a 150Mbps, un processore quad-core Snapdragon 800, 2GB di RAM, 32GB di memoria interna e una fotocamera posteriore da 20 megapixel in grado di registrare video in FHD a 30fps.

Analizzando invece i modelli 630 e 635, si nota soltanto una diversa connettività (reti 3G per il primo, LTE per il secondo), e una priorità di lancio del 630 (in arrivo a maggio) rispetto al 635 (in commercio da giugno). Sugli altri fondamentali c’è invece la massima sovrapposizione: varianti single SIM e dual SIM, display da 4.5”, processore quad-core Snapdragon S400 da 1.2GHz, 512MB di RAM, 8GB di memoria interna espandibile tramite microSD sino a 128GB, una fotocamera da 5 megapixel con autofocus capace di registrare video in HD a 30fps ed una batteria da 1830mAh.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato giovedì 03/04/14 alle ore 14:00 e classificato in Mobile & Tech » Smartphone & Telefoni . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

mercoledì 26 luglio 2017 04:45

  • Archivi