Web & Social » Novità dal Web

In Gran Bretagna spopola la campagna “un selfie contro il cancro”

Fotografarsi senza trucco e postare l’immagine sul web per pubblicizzare una raccolta fondi contro il cancro? Non è un paradosso, ma l’ultima tendenza che si è diffusa in Gran Bretagna da qualche settimana. In barba all’idea che il selfie sia esclusivamente un gesto di vanità.

Infatti, cavalcando il successo di questo vero e proprio mood, da circa un mese (il 17 marzo) l’istituto Cancer Research UK ha fatto di necessità virtù, e ha lanciato la No Makeup Selfie Campaign: un invito alle donne di tutto mondo a postare una propria foto al naturale e fare una piccola donazione per la ricerca contro il cancro. Dopo tre giorni, si sono già raccolti quasi 3 milioni di sterline, e la cifra oggi tocca quota 8 milioni. A spingere la campagna non solo tanta, tantissima gente comune: anche le star, abili auto-paparazze, hanno contribuito numerose a quello che è dal 2002 è considerato come il più grande ente benefico al mondo, e fanno notare ai fans dove finisce il merito di madre natura e inizia quello di un bravo visagista.

Tra le star “in prima linea”, Gwyneth Paltrow ne ha approfittato per ha celebrare il World Water Day 2014, la Giornata Mondiale dell’Acqua con un autoscatto via Instagram decisamente… acqua e sapone. Ma non è la sola, la lista è davvero infinita: l’attrice Miranda Kerr, Rihanna, Beyoncé e Lady Gaga, poi una sfilza di top model come Irina Shayk che si lamenta per aver dormito solo una mezz’oretta, oppure Bar Reafeli, che si gode il sole di Tel Aviv senza un filo di trucco.  #beatcancersooner e #nomakeupselfie sono gli hashtag da utilizzare su Twitter e Instagram per aderire all’iniziativa benefica tutta al femminile per aiutare la ricerca contro il cancro lanciata dal celebre istituto di ricerca inglese (e per le donazioni, basta un click sul sito).

Ma non mancano le polemiche. Molti utenti, anche sulla stessa pagina Facebook del progetto o via Twitter, sostengono che sia una promo di facciata, invitando gli autori delle immagini ad effettuare delle più concrete donazioni di denaro. Nel dibattito però è intervenuto anche direttamente il Cancer Research UK, attraverso il responsabile comunicazione Carolan Davidge“La moda del #nomakeupselfie su Twitter non è stata lanciata dal Cancer Research”. “Ma – ha aggiunto la nota – è bello vedere tante persone coinvolte per contribuire ad aumentare la consapevolezza del cancro tra amici e familiari. Se la gente vuol sostenere il nostro lavoro per battere il cancro può visitare il sito web”. Come dire: il fine giustifica i mezzi.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato martedì 15/04/14 alle ore 12:00 e classificato in Web & Social » Novità dal Web . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

giovedì 21 settembre 2017 17:51

  • Archivi