Web & Social » Social Media

Dall’Australia arriva WeFeel: una mappa delle nostre emozioni su Twitter

L’emozione è un impulso, una scintilla, una variabile in costante evoluzione. E non serve spiegarla con mille parole e tante ragioni, girandoci intorno. Spesso un’immagine, o poche righe spiegano tutto: sarà per questo che un’analisi delle parole usate nei tweet di mezzo mondo può diventare uno strumento utilissimo per mappare le emozioni delle nostre comunità.

Questa premessa è stata il fulcro di un lavoro interessante, condotto dall’Ente nazionale australiano di ricerca Csiro e dal Black Dog Institute, con il supporto tecnico di Amazon Web Services. Il risultato del loro sforzo si chiama We Feel, una piattaforma che classifica le parole di milioni di tweet e offre un quadro in tempo reale delle emozioni espresse.

Fondamentale il supporto tecnologico cloud di Amazon e del software Kinesis per l’elaborazione dei dati, We Feel cerca fino a 600 parole specifiche in un flusso di 27 milioni di messaggi al giorno e le classifica secondo diversi parametri: tipologia di emozione, luogo, giorno, genere, con sottocategorie distinte in colori diversi. Da questi ranking ponderati si possono creare infografiche capaci di rappresentare il numero di tweet a contenuto emotivo postati in una settimana, quali emozioni un evento è capace di suscitare, oppure quanti sono i tweet giornalieri di tristezza e di gioia.

Un esempio? Dall’indagine risulta che di  martedì si registra il maggior numero di tweet di tono negativo. Ma se entrambi i sessi concordano sul giorno più triste, quello più felice varia: per le donne è sabato, per gli uomini domenica.

“We Feel” sarà accessibile al pubblico per un periodo limitato, senza dimenticare che esistono dei punti deboli: il sistema ad esempio non è in grado di identificare il genere di molti account Twitter o di decifrare il contesto dei messaggi, ma è una opportunità unica per verificare il ruolo dei social network in un nuovo ambito di ricerca.

Commenti (1)
Questo articolo è stato pubblicato martedì 27/05/14 alle ore 12:43 e classificato in Web & Social » Social Media . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

  • marek
    di marek | 28/05/2014 17:08

    Dall’Australia arrivano sempre cose buone e Megan ne è un esempio.

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

domenica 28 maggio 2017 08:41

  • Archivi