Mobile & Tech » Hi-Tech

Mondiali hi-tech: il 91% degli spettatori li seguirà anche su un device mobile

Dal punto di vista social e hi-tech, Brasile 2014 sarà un’edizione speciale dei Mondiali di calcio. La kermesse sudamericana sarà seguitissima sul web, monitorata in rete come mai prima d’ora, e un’altra conferma arriva dall’audience report di Global Web Index sui media che useremo per seguire i campioni e le nostre squadre del cuore.

L’indagine tecnicamente mette al centro i cosiddetti second screener nella fascia d’età che va dai 16 ai 64 anni: chi in sostanza guarda la vecchia, cara TV, ma senza rinunciare a smartphone, tablet, PC laptop e desktop. E non saranno pochi a fare scorpacciata di calcio in tutti i modi possibili, secondo la ricerca, visto che la stima “si ferma” al 91% del campione intervistato. Un dato impressionante, che va scomposto per avere una sensazione più chiara e precisa del fenomeno.

Il report infatti suddivide quel 91% in tre categorie: i Real Time Fans, al 24% (chi vedrà più partite possibile), i Part Time Fans (chi vedrà alcune partite quando potrà e quando vorrà), che raggiungono il 44%, e i Not Interested (chi non è interessato o chi non sa della manifestazione), al 32%. Per la prima categoria più del 50% seguirà i Mondiali con smartphone e PC a portata di mano, e  poco o più del 30 avrà delle postazioni complete, aggiungendo PC Desktop e Tablet (31%). Situazione leggermente diversa tra i Part Time Fans, con percentuali che scendono al 47% e al 26%; 40% scarso e 18% per gli indifferenti. Numeri sempre importanti, comunque la si veda.

Nessun commento
Questo articolo è stato pubblicato mercoledì 11/06/14 alle ore 16:00 e classificato in Mobile & Tech » Hi-Tech . E' possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

Lascia un tuo commento

News scelte per te
x

Ultimi commenti

Vodafone promo

lunedì 05 dicembre 2016 13:33

  • Archivi